YourMag » Vita di Coppia » Vita di coppia: quando l’amore spaventa
Vita di coppia: quando l'amore spaventa

Vita di coppia: quando l’amore spaventa

A volte alcune relazioni sentimentali non cominciano perché uno dei due ha paura d’amare, ma è veramente questo il motivo o dietro c’è altro?

Chi si trincera dietro questa spiegazione, in realtà, forse inconsciamente sa che i veri motivi per cui non si intraprende una storia sono altri.

Dietro la paura d’amare, infatti, ci possono essere tantissime ragioni, che derivano da esperienze già vissute o da caratteristiche caratteriali.

Vita di coppia: cosa si nasconde dietro la “paura di amare”

Senza dubbio pensare di non innamorarsi perché si ha paura è molto più romantico di ammettere che la motivazione non è così “nobile”. Magari importante, ma non sempre ispirata a spiegazioni sentimentali, degne di un romanzo rosa. Che cosa c’è, allora, dietro la scelta di non volersi lasciare andare ad un nuovo amore?

Quando si tratta di sopravvivenza

Può anche accadere che dietro quella che in tanti, banalmente, considerano paura di amare, ci sia desiderio di sopravvivenza, di non rivivere situazioni che ci hanno fatto stare male e di cui si vedono gli stessi segnali in una nuova storia. Tuttavia, anche se abbiamo sofferto, non significa che non troveremo un altro amore, basta solo aspettare di essere pronte e di rimettersi in gioco.

Quando la paura è l’impegno

In un’epoca in cui la situazione economica, soprattutto per i giovani, è molto spesso complicata ed il futuro lavorativo è incerto, diventa un grande rischio mettere su famiglia e la prospettiva di fare sacrifici non solo per se stessi ma per una coppia non è affatto entusiasmante. Se questa motivazione è comprensibile, perché riflette il disagio economico che molte persone vivono, un po più egoistica è quella di chi preferisce non perdere l’occasione di avere più storie.

Il vero amore non fa paura

Se un amore ci spaventa tanto da farci rinunciare a viverlo, non è un vero amore. L’amore, infatti, si nutre di entusiasmo, ci rende forti e coraggiosi e pronti ad affrontare qualsiasi cosa. Se così non è, è meglio stare lontano da questo genere di relazione, che può soltanto farci soffrire ed illudere. Ciò che dobbiamo comprendere è che a fare paura non è l’amore ma la sofferenza che, a volte, può provocare.

Si può essere single per scelta e non per paura

Molte volte, quando si vede una donna single, è più semplice accettare che lo sia perché ha paura di amare, avendo vissuto una relazione negativa. Difficilmente, infatti, si pensa che si tratti di persone indipendenti, consapevoli e felici di questa scelta. Una decisione che spaventa molte persone, che si consolano credendo che dietro questa condizione non ci sia forza, ma paura.

La paura di amare degli uomini

Altrettanto consolatorio è pensare che un uomo non ci cerchi perché ha paura di amare ma, purtroppo, non sempre è così. Se lui non ci chiama è più probabile che non ci voglia e confortarci con altre spiegazioni, più o meno realistiche, ci fa solo perdere tempo.