YourMag » Vita di Coppia » Vita di coppia: il tradimento mentale è pericoloso?
Vita di coppia: il tradimento mentale è pericoloso?

Vita di coppia: il tradimento mentale è pericoloso?

Il tradimento mentale è un vero tradimento? È più o meno grave di quello fisico? Provoca la stessa sofferenza a chi lo subisce? E ancora, si perdona più facilmente, se scoperto?

Secondo un campione di donne, intervistato per uno studio della Kentucky State University, il tradimento mentale è addirittura peggiore di quello fisico. La sofferenza, infatti, nasce dal fatto che il primo presuppone un coinvolgimento sentimentale ed emotivo, che non deriva da un impulso fisico, che a volte è difficile controllare, ma da qualcosa di più profondo e legato alla sfera delle emozioni.

Questo genere di tradimento può essere veramente devastante per una coppia e decretare la fine di una relazione, perché avere qualcun altro nella testa, spesso, può essere molto più pericoloso di averlo nel letto.

Vita di coppia: i segnali per capire se si sta tradendo con la mente

A complicare ancora di più la situazione è che, a differenza di quello fisico, il tradimento mentale non è facilmente inquadrabile. Da chi prova un interesse verso un’altra persona, questo potrebbe essere percepito solo come una nuova amicizia che non minaccia la coppia, ma non è vero. Così, per fare marcia indietro prima che ci si concentri troppo su questa nuova “amicizia”, trascurando la propria relazione, è bene porsi qualche domanda per fare chiarezza, come consiglia Sheri Meyers, terapista di coppia e autrice del libro “Chatting or Cheating: How to Detect Infidelity, Rebuild Love and Affair-Proof Your Relationship”.

Che cosa provate quando dovete incontrare l’altro?

Se si riesce ad essere sincere, soprattutto con sé stesse, rispondendo a questa domanda, vuol dire che già la situazione è chiara. Essere felici ed emozionate quando dovete vederlo, come se foste delle adolescenti, cosa che invece non sentite per il vostro partner, è un segno inequivocabile che il coinvolgimento che provate è molto forte. Allo stesso modo non ci sono molti dubbi se quando dovete uscire con lui vi vestite come se andaste ad un appuntamento e non ad un semplice incontro tra amici.

Che cosa provate adesso per il vostro partner?

Se si inizia a mettere in secondo piano il proprio compagno per passare più tempo con l’altro, è opportuno farsi qualche domanda. Non è neanche un buon segno cominciare a fare paragoni o pensare a come sarebbe se foste single per poter intraprendere una relazione sentimentale con questa nuova persona. Se accade questo significa che nella storia che state vivendo manca qualcosa, che avete trovato in un altro.

Lo nascondete al vostro compagno

Infine, non ci sono più dubbi se ci sono cose della vostra vita che volete raccontare solo a questo nuovo “amico” e se il vostro compagno non è a conoscenza della sua esistenza, visto che voi fate di tutto per cercare di nascondergli la vostra relazione, perché ormai è quello che è diventato questo rapporto.