YourMag » Viaggi » Visitare Stoccolma in 3 giorni

Visitare Stoccolma in 3 giorni

Stoccolma è definita la “Venezia del nord”. Basta questo per prendere la valigia e partire alla volta di questa metropoli a misura d’uomo, che si mostra al visitatore in tutta la sua affascinante bellezza nordica. Stoccolma è ricca di arte e creatività: per questo è molto amata dalle donne, che troveranno romantico scoprirla in battello, partendo dal molo di “Blasieholmen” e attraversare i suoi canali, estendendosi la città su ben 14 lussureggianti isolotti.

A SPASSO NEL “GAMLA STAN”
Per una visita a stoccolma di 3 giorni è d’obbligo partire dal “Gamla Stan“, il centro storico medioevale, tra i meglio conservati dell’Europa del Nord, con la bellissima “Piazza Stortorget”: si passeggia in vicoli ricchi di gioielli architettonici tardo medioevali e barocchi, che sia alternano a costruzioni più moderne.
Tra le costruzioni medioevali di maggiore impatto c’è la “Cattedrale Storkyrkan” del XIII secolo, dove si svolgono i matrimoni e le incoronazioni dei reali di Svezia. All’interno, in stile barocco, è conservato tra le molte cose il “Vadersolstavlan“, il più antico dipinto dove è raffigurata Stoccolma.
Proprio a due passi si trova il “Palazzo Reale” del XVII secolo, totalmente visitabile: bellissime la “Sala dello Stato” e la “Sala del Tesoro”. Dalla città vecchia è riconoscibile con la sua guglia sormontata da tre corone dorate, il “Municipio di Stoccolma”, dove peraltro si tiene la cerimonia per l’assegnazione del “Premio Nobel”.

LA “GIORNATA DELLA CULTURA”
Dopo una giornata a girovagare nel più antico quartiere della città, dirigendosi sull’ isolotto di “Djurgarden“, è possibile apprendere la storia città: su un colle dal quale si ammira tutta la città, si trova il museo “Skansen“, un grandissimo parco-museo all’aperto, che oltre a comprendere uno zoo con animali nordici quali renne , foche, orsi, alci, espone antiche abitazioni svedesi: è possibile assistere anche agli antichi mestieri ed acquistare prodotti artigianali.
Sempre su questo isolotto si trova forse l'”attrazione” più bella e suggestiva della città: nel “Museo Vasamuseet” è esposta la “Regalskeppet Vasa”, un meraviglioso galeone del ‘600 restaurato perfettamente dopo essere stato rinvenuto sul fondo del mare, assieme a parte del suo carico, tra polene, utensili e vasellame.
Un salto sull’isola di “Skeppsholmen“, permetterà una visita al “Moderna Museet“, che espone opere di Picasso, Dalì e Matisse; mentre sulla penisola di “Blasieholmen” si trova il “National Museum“, uno splendido palazzo ottocentesco e uno dei simboli di Stoccolma, con le sue quasi 16.000 opere d’arte tra dipinti e sculture.

Visitare Stoccolma in 3 giorni

RILASSARSI A STOCCOLMA
Il terzo giorno della nostra vacanza a Stoccolma può essere dedicato al relax tra i negozi e i ristoranti delle principali vie dello shopping, come l'”Osterlanggatan“, il “Vasterlanggatan” e il pittoresco quartiere “Biblioteksgaten“, dove numerose boutique di pregio cattureranno l’attenzione delle donne.
Essendo a Stoccolma, è consigliato non mancare una visita all'”Absolut Ice Bar”, nel quartiere “Norrmalm“: è un bar compeltamente di ghiaccio quindi è bene coprirsi per resistere ai -5° di temperatura.
Per rilassarsi, Stoccolma offre ambienti unici, come il “Millesgarden” tra sculture e fontane immerse in una lussureggiante vegetazione, e il “Parco Nazionale di Stoccolma” con “Lago di Norrviken” che d’inverno si ghiaccia, permettendo meravigliose pattinate sul ghiaccio.