YourMag » Viaggi » Visitare Ginevra in 3 giorni
visitare ginevra 3 giorni

Visitare Ginevra in 3 giorni

Per visitare Ginevra in 3 giorni bisogna concentrarsi sulle cose più caratteristiche e tipiche che diano un’idea essenziale di questa bellissima città. Solitamente si arriva a Ginevra con la macchina o con il treno e la prima cosa da fare è un bel giro nel centro città. La cosa migliore è noleggiare una bicicletta oppure mettersi un paio di scarpe comode per girare Ginevra a piedi, cosa possibile dal momento che non è molto grande né pericolosa, e ci si muove tranquillamente anche di sera.

Le zone più belle del centro di Ginevra

Il clima di Ginevra è moderato dal lago Lemano, a cavallo del quale sorge la città più cosmopolita d’Europa. La strada caratteristica è la Grand Rue, piena di negozi di antiquari e librerie antiche; rappresenta lo spazio più antico della città, costeggiata da palazzi settecenteschi molto eleganti e di gusto francese. Si possono ammirare edifici medievali e tardo gotici e in fondo si arriva al ponte che attraversa il Rodano e rappresenta il centro simbolico di Ginevra: il Pont du Mont Blanc. Da qui il panorama permette di vedere tutta la rada del porto fino allo zampillo Jet d’Eau, i monti della Savoia e, nei giorni particolarmente limpidi, perfino il massiccio del Monte Bianco.

Una gita su lago Lemano

Dal Pont du Mont Blanc si può fare una passeggiata lungo il Rodano fino al ponte Bergues. In origine questo ponte era un bastione e vi si può ammirare un monumento che ricorda Jean Jacques Rousseau, che amava filosofeggiare da queste parti. Un classico per tutti i turisti che visitano Ginevra è la gita in battello sul lago Lemano, conosciuto anche come lago di Ginevra. I battelli sono quelli caratteristici di fine ottocento, a bordo dei quali si può godere tutto il lusso dell’epoca. Il panorama è meraviglioso, lungo le acque placide del lago contornate dalle Alpi si respira un’aria pura e rilassante.

Musei e spazi pubblici

A Ginevra si possono ammirare architetture romanico gotiche molto belle, come la cattedrale di Saint Pierre, che si trova nella città vecchia ed è stata eretta dal XII al XIV secolo; la facciata classica è stata restaurata dall’architetto italiano Benedetto Alfieri. A Ginevra vi sono tanti musei, e uno dei più interessanti è quello dell’horologerie e de l’émaillerie, ospitato in una bellissima villa settecentesca. Qui si trovano i famosi orologi svizzeri per i quali Ginevra eccelle sin dal 1600. Il museo più importante della città e quello dell’Arte e della storia, anch’esso situato in centro città poco distante dalla cattedrale di Saint Pierre.