YourMag » Viaggi » Visitare Copenaghen in 3 giorni
Visitare Copenaghen

Visitare Copenaghen in 3 giorni

Copenaghen è una città moderna ed interessante, ricca di divertimento ma anche di storia. Eppure è possibile girarla in 3 giorni, magari in bici, senza perdersi l’essenziale.

Luoghi da vedere assolutamente in una visita di 3 giorni a Copenaghen

1) Nyhavn
Nyhavn è il lungocanale punteggiato di casette colorate, che è valso a Copenaghen l’appellativo di ‘Venezia d’Europa’. Passate da qui in serata, potrete gustare un aperitivo a base di pesce fresco, godendo del riflesso delle luci sull’acqua.

2) Marmorkirken
Ha il nome ufficiale di Frederiks Kirke, ma è meglio nota come Marmorkirken. La sua cupola è la più grande di tutta la Danimarca, e si dice sia stata ispirata dall’italianissima Basilica di San Pietro.

3) Amalienborg
A poca distanza, si trova il Palazzo Reale. Una sobria struttura settecentesca, protetta da un paio di sentinelle con livrea biancorossa e colbacco. Per non perdervi il cambio della guardia, recatevi nella piazza centrale tutti i giorni a mezzogiorno.

4) Rådhuspladsen e Rundetårn
Ovvero la Piazza del Municipio. L’imperioso edificio, circondato da una lunga pista ciclabile, ricorda Palazzo Pubblico di Siena con relativa Piazza del Campo.
A poca distanza si trova Rundetårn. La torre rotonda originariamente utilizzata come osservatorio astronomico, offre un panorama a 360° su Copenaghen.

5) Statens Museum for Kunst
Se apprezzate la pittura e la scultura, non potete non fare un salto al museo d’arte nazionale. Istituito nel 1896, custodisce capolavori di Picasso, Rembrandt, Matisse, Modigliani, Tintoretto e Mantegna.

visitare Copenaghen 3 giorni

6) Tivoli Gardens
Avete intenzione di visitare Copenaghen con bambini al seguito? I Tivoli Gardens sono tappa obbligata. Il secondo parco divertimenti più antico del mondo è corredato da giostre ed eventi adatti ai più piccoli. Per i più grandi invece: giardini curati, ristoranti esclusivi e concerti all’aperto.

7) Statua della Sirenetta
Impossibile andare a Copenaghen e non visitare La Sirenetta, il monumento-simbolo, posto all’ingresso del porto. La sventurata statua di bronzo, ispirata all’omonima favola di Hans Christian Andersen, non è però l’originale commissionata dal figlio del fondatore della Carlsberg nel 1909, bensì una sostituta, risalente al 1990.

8) Kastellet
A poca distanza da La Sirenetta, si trova il parco fortificato di Kastellet. La sua pianta a forma di stella ospita casette rosse dai tetti spioventi e persino un mulino, il tutto circondato da alberi e da una graziosa passeggiata con panchine.

9) Christiania
Nel noto quartiere hippie di Christiania non si possono fare fotografie, ed è meglio non portarci i bambini, ma lo Street Food Market è un luogo piacevole in cui rilassarsi, godere di buona musica e provare gustose pietanze provenienti da ogni parte del mondo.