YourMag » Viaggi » Visitare Berna in 3 giorni
Visitare Berna

Visitare Berna in 3 giorni

In un week end o un viaggio di tre giorni a Berna non si può che iniziare dal Parlamento della Svizzera. Non a caso Berna è la capitale della Confederazione Elvetica: il centro di questa città è ricco di palazzi maestosi ed edifici classici. Riuscire a entrare nel Parlamento della Svizzera, e magari visitare anche la sede Governo svizzero è la miglior esperienza con cui si possa cominciare la vacanza in questo posto. La visita ai due importanti edifici potrebbe richiedere diverso tempo (in genere 2-3 ore). Dopo si consiglia di continuare la conoscenza della capitale partendo dalla città vecchia, caratterizzata da strade molto lunghe e affiancate da abitazioni Lauben. I portici di queste abitazioni si estendono per circa 6 chilometri e dentro si può trovare davvero di tutto: ristoranti, cinema, bar, caffè, negozi, centri commerciali e molto altro ancora. Sul finire del primo giorno, perché non recarsi sul Rosengarten o su Munster, un campanile da cui si può godere di una fantastica visione su questo centro urbano?

Posti da scoprirea Berna il secondo giorno

Il secondo giorno di visita a Berna lo si potrebbe cominciare visitando la Torre delle Prigioni, un penitenziario del passato. Non molto lontano, inoltre, sorge la Torre dell’Orologio, nota sotto il nome di Zytglogge e famosa per il suo carillon. Per restare in tema di costruzioni tardogotiche, ci si potrebbe incamminarsi per la Kreuzgasse, dove si trova il Rathaus, il Municipio locale. E all’angolo della strada vicina si può osservare anche la Kramgasse, la più antica farmacia della città. Il centro di Berna è circondato da un fiume, attraversabile per mezzo di alcuni ponti dalle decorazioni speciali. Passeggiando per il ponte Nydeggbrucke si può raggiungere la fossa degli orsi, un luogo in cui, secondo la leggenda, fu fondata Berna. Una buona idea sarebbe di assumere una guida turistica che spieghi ai turisti la particolarità di questo posto.

Visitare Berna: il terzo giorno

L’ultimo giorno di visita a Berna lo si potrebbe dedicare completamente all’arte e alla cultura. Da questo punto di vista Berna sicuramente non delude, e anzi permette di ampliare i propri orizzonti conoscitivi a vista d’occhio. Un museo particolare, – forse anche il più importante di Berna, – è quello d’arte. Qui sono custodite le opere di Salvador Dalì, Cezanne, e tele d’importanti artisti tedeschi, italiani e francesi. E se ci si dovesse stancare dell’arte, si potrebbe visitare il Centro di Paul Klee. L’edificio ove è contenuto quest’ultimo è stato ideato da Renzo Piano. Gli interessati alla scienza potrebbero, inoltre, fare visita al Museo Einstein. Qui si possono vedere numerosi oggetti appartenuti al grande fisico, nonché dei reperti particolari completamente dedicati alla storia della città.