YourMag » Viaggi » Visitare Atene in 3 giorni
Visitare Atene

Visitare Atene in 3 giorni

Quando parliamo di Atene non possiamo non pensare alla Grecia, al suo passato luminoso, a quello che rappresenta per la civiltà di oggi. Atene è la capitale della Grecia e ha il volto di una città europea, con le sue caratteristiche culturali che la differenziano dal resto del mondo.

Atene cultura millenaria, storia e paesaggi mozzafiato

Quanti libri, quanta storia e quanti film hanno preso spunto dalle battaglie storiche avvenute in questi luoghi in tempi passati.
Atene oggi ha il volto di una delle capitali europee.
Durante le olimpiadi del 2004 ha assistito a dei cambiamenti, dei lavori che hanno potenziato l’efficentissima metropolitana e un’ottima rete di autobus che servono molto bene la mole ingente di turisti che ogni anno affollano la città di Atene.
A differenza però delle altre città europee ha una minore intensità di traffico. Il territorio compreso è davvero vasto e tutto sprigiona cultura classica e storia da rivivere.
Il primo giorno si può dedicare ai quartieri storici come Monastiraki, Plaka e Thissio.
Famosi e pittoreschi sono questi quartieri caratteristici pieni di negozietti con ogni tipo di souvenir da acquistare. Famoso il mercato delle pulci, si possono trovare bancarelle che vendono ogni tipo di prodotto che vi faranno gustare già in anticipo la simpatia e la cordialità dei commercianti greci.
Sarà possibile in giornata visitare l’Acropoli greca che ormai ahimè, dopo secoli di devastazioni, è solo piena di resti e macerie che ricordano l’antico splendore di un tempo.
Il pranzo potrà essere l’occasione giusta per visitare Odos Adrianou ossia il corso principale della città pieno di ristoranti, negozi e taverne.
Nel quartiere della Plaka si possono visitare durante il pomeriggio il Monumento a Lisicrate e il Museo di strumenti musicali greci.

Visitare atene 3 giorni

Acropoli e Plateya Syntagmatos

L’acropoli di Atene merita qualche parola in più e una mattinata interamente dedicata rispetto al resto della cittadina.
Fin dall’antichità l’acropoli ha rappresentato la parte più importante di tutta la vita della città di Atene, è quell’elemento cardine che la identifica e la rappresenta nel mondo.
La città sacra è l’insieme dei palazzi reali e dei luoghi di culto che comprende quattro capolavori dell’arte classica: Il Partenone, i Propilei, L’Eretteo e il tempio di Atena Nike.
L’Acropoli è patrimonio dell’Unesco e la vista dall’alto è il punto migliore per osservare la città di Atene al tramonto.
Il pomeriggio potrà essere riservato alla visita del Parlamento e dei giardini nazionali e il terzo giorno il tempio di Zeus Olimpio e il Pireo, terzo porto al mondo.