YourMag » Viaggi » Visitare Amsterdam in 3 giorni
Visitare Amsterdam

Visitare Amsterdam in 3 giorni

Il centro di Amsterdam viene convenzionalmente suddiviso in zone. La maggior parte delle attrazioni della capitale dei Paesi Bassi si trovano qui. L’Oude Zijde e la Nieuwe Zijde costituiscono i due nuclei dell’antica città medievale, mentre la zona dei musei si sviluppò nel XIX secolo. Il Grachtengordel ospita gli edifici del secolo d’oro di Amsterdam, mentre il Plantage accoglie i giardini zoologico e botanico.

Posti da vedere assolutamente in una visita di 3 giorni ad Amsterdam

Oude Zijde
La parte vecchia di Amsterdam presenta numerosi edifici storici e monumenti, ma anche la gotica Chiesa Vecchia e mercatini antiquari. Inoltre, si trovano qui il famoso quartiere a luci rosse della città e la casa-museo di Rembrandt. Molto stimolante lo Joods Historisch Museum, un complesso di quattro sinagoghe eretto nei secoli XVII e XVIII; aperto come museo nel 1987, espone manufatti artistici e religiosi della cultura e della storia del giudaismo nei Paesi Bassi.

Nieuwe Zijde
La parte nuova di Amsterdam è la parte più commerciale della città. Qui si possono ammirare il Palazzo Reale e la Chiesa Nuova. Da non perdere l’Amsterdams Historish Museum con le mappe raffiguranti la città medievale e il Begijnhof, dove si può vedere la più antica casa di legno di Amsterdam.

Visitare Amsterdam in 3 giorni

I musei
Nonostante sia una città relativamente piccola, Amsterdam ospita un numero incredibilmente alto di musei e gallerie. I turisti hanno solo l’imbarazzo della scelta. Possono visitare la casa di Anna Frank o il museo Van Gogh o ancora il Rijkmuseum, il più grande museo nazionale del Paese. Molto interessante anche il Museum Amstelkring: le case di tre mercanti del XVII secolo nascondono ancora nei loro attici l’unica chiesa clandestina rimasta in città.

I canali
I corsi d’acqua della città emanano il vero spirito di Amsterdam, dall’eleganza delle residenze signorili lungo il Grachtengordel, la cerchia dei canali, alle serie di magazzini riconvertiti sul Brouwersgracht. I canali sono intersecati da meravigliosi ponti, come il noto Magere Brug, un ponte levatoio in stile tradizionale. Ci si può rilassare in un caffè sul canale e guardare le imbarcazioni che scivolano sull’acqua.

I caffè
Amsterdam è una città che vanta numerosi bar e caffè. Si va dai bruine kroegs, i tradizionali pub olandesi ai bar più moderni ed ai coffeeshops. Esiste una grande varietà di locali, ognuno dei quali ha caratteristiche proprie: birra di ogni tipo, musica dal vivo, vista sui canali, esposizioni d’arte, tavoli da gioco. Ciò che conta è la gezelligheid, un’atmosfera calda e simpatica.