YourMag » Benessere » Fitness e Wellness » Vinyasa yoga: Cos’è, metodo e benefici
vinyasa yoga

Vinyasa yoga: Cos’è, metodo e benefici

Se è vero che lo yoga aiuta ad ottenere il benessere fisico e mentale, è anche vero che per raggiungerlo, esistono diverse modalità, quanti sono gli stili di yoga esistenti sul mercato.
Il Vinyasa yoga o Yoga flow è una disciplina dall’approccio moderno, da non confondere con l’Ashtanga vinyasa yoga, che si caratterizza di una serie di posizioni predefinite.

Cos’è il Vinyasa yoga
È una sequenza di movimenti coordinati al respiro che avvengono seguendo un flusso dinamico e variabile. Ogni lezione è perciò differente dall’altra, poiché questa pratica non è legata all’esplicazione di determinate posizioni, bensì alla creazione di una consapevolezza corporea.
Passando da un’asana all’altra senza soluzione di continuità, come in una danza, le sessioni risultano piuttosto energiche e votate ad una maggior atleticità.
Lavorando sull’allineamento del corpo, il Vinyasa yoga migliora la postura, implementa coordinazione ed agilità, rafforzando e rendendo più elastici i muscoli. L’intensità di ogni lavoro e le posture proposte dipendono più che altro dall’insegnante, che deciderà di modulare l’allenamento sulle caratteristiche fisiche della sua audience.

Il metodo Vinyasa yoga
Per le sue somiglianze con il fitness, si consiglia di praticare lo Yoga flow quando si è già allenati, e se si è già approcciato, almeno per qualche tempo, la disciplina.
Secondo il suo creatore, il guaritore indiano Tirumali Krishnamacharya, ogni movimento nel Vinyasa yoga deve avvenire sempre durante un’espirazione o un’inspirazione. Un esempio di asana Vinyasa è il Chakravakasana o posizione del gatto, in cui si inarca la schiena in inspirazione e la si distende in senso opposto durante l’espirazione.
Nel suo lavoro di insegnante, Krishnamacharya parlava di come respirazione, concentrazione e figure fossero fondamentali all’apertura dei canali energetici, (i cosiddetti ‘nadi’), nello stesso modo in cui tono e melodia sono cruciali per la musica. Controllando il sistema nervoso si ha infatti un’azione diretta sulla propria salute, sia dal punto di vista psicologico che dal punto di vista fisico.

I benefici del Vinyasa yoga
La dinamicità con cui si conseguono le asana, consente lo sblocco dei ‘bandha’, le contrazioni fisiche volontarie. Il movimento genera calore corporeo che scioglie i muscoli, migliorando la circolazione sanguigna e favorendo l’espulsione delle tossine. Coordinazione ad agilità allenano il respiro e svuotano la mente, concentrazione e lucidità mentali si potenziano, allontanando anche le tensioni psicologiche. Non da ultimo, il Flow yoga consente di acquisire flessibilità e forza, per questo è indicato per gli sportivi che vogliano migliorare le loro prestazioni. Ma è adatto anche a donne in gravidanza ed anziani, poiché tramite una maggior consapevolezza delle capacità di corpo e mente, si raggiunge anche un rinnovato equilibrio.