YourMag » Viaggi » Viaggiare in aereo: il bagaglio a mano
Bagaglio a Mano

Viaggiare in aereo: il bagaglio a mano

Per garantire la sicurezza dei voli e dei passeggeri a bordo, le autorità aeronautiche internazionali hanno introdotto un regolamento comune per la corretta preparazione del bagaglio a mano. Dopo gli attentati terroristici del 2001 in America, i controlli sono sempre più ferrei. In Italia è l’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, che si occupa di far rispettare tali norme, in merito al contenuto dei colli.

Le regole per il bagaglio a mano

Ogni compagnia aerea fa riferimento alle regole di base imposte dall’ENAC, ma ha i propri standard ed ovviamente delle tariffe differenti, in base alle dimensioni, al peso ed al numero dei colli ammesso. A tal proposito, è opportuno chiedere preventivamente informazioni alla compagnia, contattandola telefonicamente oppure consultando il sito. In qualsiasi momento, a discrezione degli agenti di sicurezza e degli organi preposti, è possibile vietare l’imbarco di oggetti considerati sospetti per forma, dimensioni e pericolosità.

Bagaglio a Mano voli aerei

Articoli proibiti nel bagaglio a mano

Per evitare brutte sorprese al check-in, l’ENAC fornisce sulla propria pagina web tutte le informazioni in linea con la normativa. In base al regolamento, non possono oltrepassare i controlli le armi in genere, da fuoco oppure appuntite, comprese quelle giocattolo. Non vengono ammessi i rasoi aperti e le lame, così come le forbici, i bastoni da sci, da passeggio oppure da escursionismo, gli strumenti smussati come skateboards, canne da pesca, pattini per il ghiaccio, mazze da baseball, golf, cricket, attrezzature per le arti marziali. Non si potranno trasportare le sostanze chimiche, tossiche ed infiammabili come solventi o bevande alcoliche superiori ai 70% Vol.

Articoli vietati nel bagaglio a mano

Nuove normative per l’UE sul trasporto dei liquidi

Dal 31 Gennaio 2014, tutti gli Stati appartenenti all’Unione Europea, la Norvegia, la Svizzera e l’Islanda vedono limitato il numero di sostanze liquide ammesse ai controlli aeroportuali. Sono soggetti a queste limitazioni i voli internazionali come quelli nazionali. Appartengono alla categoria: acqua, bevande, creme, lozioni, oli, profumi, spray, gel, sostanze in pasta e sotto pressione, miscele liquide e solide, mascara e prodotti di altra consistenza. Per evitare brutte sorprese e superare i controlli aeroportuali, molte aziende per la cosmesi e l’igiene personale hanno formulato dei mini-prodotti in recipienti da 100 ml, reperibili in tutti i supermercati o profumerie. Questi andranno poi inseriti in una busta trasparente richiudibile dalla capacità non superiore ad 1 litro. Ogni passeggero potrà trasportare un solo sacchetto in plastica. Non sono soggetti a restrizioni le medicine e gli alimenti dietetici, come i prodotti per l’infanzia.

Dimensioni Bagaglio a Mano