YourMag » Moda » Vacanze: come fare la valigia ideale?
Ragazza che fa una valigia

Vacanze: come fare la valigia ideale?

E’ tempo di vacanze e, quindi, di valigie. Poco importa se si tratta di un periodo lungo o breve, perché una valigia da preparare c’è sempre.

Fare la valigia è un’arte e ognuno ha il suo modo di farla. C’è chi mette tutto l’armadio dentro, anche se deve partire per una settimana. E c’è invece chi ci mette lo stretto necessario anche se deve stare fuori un mese.

Anche la scelta della valigia cambia in base alle persone e al tipo e alla durata del viaggio. C’è una vasta gamma di materiali, colori e prezzi.

Vacanze: come scegliere e preparare la valigia adatta a ogni viaggio

Naturalmente non c’è una valigia standard per tutti, ma si possono seguire dei trucchetti per preparare quella più comoda e adatta alle proprie esigenze e a quelle del viaggio. Ecco, allora, qualche consiglio per chi è in partenza.

Cosa mettere in valigia e come sistemarlo

Per alcune persone la tentazione è di mettere dentro troppa roba, per altre troppo poca. È quindi necessario trovare una via di mezzo.

Cominciate mettendo tutto sul letto e iniziate a selezionare. È inutile mettere in valigia cose che non indossate da anni, piuttosto è molto meglio fare degli abbinamenti anche “sommari”, per avere già un’idea di quello che metterete e non portare cose inutili, che occupano spazio prezioso.

Eh sì, perché in una valigia ogni angolo è prezioso, ogni centimetro va sfruttato. Il segreto è fare occupare meno spazio possibile ai capi. Ma come?

Nel fondo è bene mettere le scarpe e sopra pantaloni, vestiti e magliette, lasciando tutti i capi aperti, tranne le maniche delle magliette che vanno ripiegate. Il “tessuto in eccesso” di pantaloni e vestiti si piega poi sopra le ultime cose: biancheria intima, costumi (se si va al mare) e beauty case, se non è troppo ingombrante.

Infine, è opportuno riempire ogni spazio rimasto vuoto con plastica o carta. Questo serve a evitare che i vestiti si spostino. Naturalmente, gli abiti possono arrivare stropicciati, ma la soluzione c’è: giunti a destinazione, appendeteli in bagno, aprite l’acqua calda per almeno 10 minuti e chiudete la porta. Il vapore stenderà le pieghe.

Infine, per proteggere i capi delicati avvolgeteli in un pezzo di tessuto e arrotolate tutto.

Come scegliere la valigia

La scelta della valigia dipende anche dal mezzo di trasporto, ma non bisogna trascurare l’eleganza e la cura dei dettagli, che una fashion addicted non dimentica mai.

Se si viaggia in treno o nave, potete optare per le valigie con le ruote. In macchina, invece, è tutto più semplice e si possono usare le grucce per appendere abiti di lino o seta e giacche, tutto ricoperto dai sacchi di plastica per evitare che prendano polvere. Per i viaggi in aereo, infine, è preferibile scegliere valigie semirigide.