YourMag » gossip » Un’incredibile Federica Pellegrini: oro nei 200 stile

Un’incredibile Federica Pellegrini: oro nei 200 stile

Federica Pellegrini porta a casa l’oro e torna ad essere campionessa mondiale di 200 stile. Una gara intensa, difficile, conclusa con lacrime di gioia.

Una vittoria straordinaria quella di Federica Pellegrini che torna a dominare il podio conquistando l’oro in una gara di 200 stile. Una gara incredibile quella di Federica Pellegrini, la quale a competizione terminata, si lascia andare in un abbraccio confortante scambiato con Filippo Magnini. 

La campionessa è di nuovo sul gradino più alto del podio e chiaramente non riesce a trattenere lacrime e commozione. La gara, è stato un susseguirsi di adrenalina e palpitazioni. Per gli spettatori e certamente anche per la concentratissima Federica Pellegrini. I mondiali di nuoto che resteranno senza dubbio nella storia di questa disciplina, quelli tenutesi oggi a Budapest.

Federica Pellegrini ed il suo settimo oro consecutivo negli otto mondiali a cui la campionessa ha preso parte. Dopo la delusione di Rio, il dubbio di mollare tutto, dopo i cambiamenti.. Federica torna più forte di prima. 

Dopo aver meditato a lungo sul proprio futuro, in questo settore e nella vita, Federica a caldo, dice: “Volevo una medaglia, ma non pensavo certo all’oro. Adesso posso dire di essere in pace. Questi sono i miei ultimi 200 stile, continuerò a nuotare seguendo un altro percorso”. 

Subito dopo la gara, la giovane 28enne, corre ad abbracciare Filippo Magnini. Federica trova lì il suo ex compagno, pronto per condividere insieme questo successo e questa gioia stra meritata. Lo stupore dei fan diventa così incontenibile, per la parte sentimentale e per la parte tecnica di questa giornata così difficile ma vittoriosa. 

A caldo, intervistata dalle telecamere di Sky Sport, la campionessa lascia le sue prime dichiarazioni: “Non riesco a rendermene conto, non pensavo fosse possibile. Ho nuotato una gara al millimetro. Nella mia testa volevo la medaglia ma mai avrei pensato di vincere. E’ proprio vero che nella vita non si sa mai. Questa per me è una medaglia importante, soprattutto dopo il quarto posto all’Olimpiade. Non avrei mai pensato che sarei riuscita a ricantare l’inno sul gradino più alto del podio. Che cosa mi ha detto Giovanni Malagò? Mi ha detto ma cosa dici, non lo devi dire riferendosi alla mia intenzione di lasciare i 200. Ma nella mia testa penso questo poi nella vita vediamo. Vorrei fare la velocista, magari ci ripenserò ma a caldo penso che sarà così”.