YourMag » Ecologia » Una doccia perfetta a prova di ambiente
doccia rispetto ambiente

Una doccia perfetta a prova di ambiente

Fare la doccia è uno di quei momenti da dedicare a se stessi per rigenerarsi alla fine di una giornata faticosa e ricca di impegni o semplicemente per beneficiare del potere rilassante dell’acqua.
 

Ma siete sicure di conoscere tutte le precauzioni da prendere per non inquinare e sprecare energia elettrica e acqua quando fate la doccia?
Ecco alcuni consigli per un “doccia time” che sia davvero a prova di ambiente.

Usate l’acqua con parsimonia
Fare la doccia è già una scelta parsimoniosa rispetto alla quantità di acqua che invece si impiega per fare un bagno nella vasca. Se non si pone attenzione ai consumi potrebbero essere usati anche 50 litri di acqua, che in realtà non sono necessari. Usate questo bene prezioso solo quando effettivamente vi serve, chiudendo il rubinetto nei momenti in cui potete farne a meno, per esempio mentre vi insaponate il corpo.

Rubinetti ecologici e risparmio in bolletta
Per ridurre il consumo di acqua e non solo per rispettare l’ambiente, ma anche per una questione di risparmio in bolletta, potreste installare rubinetti di ultima generazione pensati proprio a questo scopo. Hanno dei miscelatori speciali che mescolano l’acqua all’aria risparmiando fino al 40% di acqua avendo comunque la piacevole sensazione di un getto rigenerante. Potete risparmiare energia per riscaldare l’acqua del boiler usando quella solare, se siete provviste di un impianto fotovoltaico.

Shampoo a base naturale
Gli shampoo, i doccia schiuma e tutti i saponi usati durante la doccia sono inquinanti e potete trovarlo scritto sull’etichetta, dove raccomandano di non “abusare con le quantità”. Scegliete prodotti naturali, anche se costano di più. Userete anche meno shampoo bagnando i capelli prima di insaponarli. In tal modo la resa sarà certamente migliore e comunque rispettosa dell’ambiente. Non solo eviterete di inquinare le falde acquifere e i terreni, ma anche la vostra pelle vi ringrazierà. I prodotti naturali non contengono sostanze chimiche.

I prodotti ecologici per la pelle
La scelta dei prodotti ecologici per la pelle, i capelli e anche per l’ambiente parte dal presupposto che sono a base naturale, contengono oli vegetali e soprattutto fanno davvero poca schiuma.
Se vi serve un balsamo naturale e volete capelli più che mai lucidi e senza residui di sebo o di forfora, aggiungete al vostro shampoo un cucchiaio raso di bicarbonato di sodio, che è anche disinfettante.

Asciugare i capelli dopo averli tamponati
Il phon è indispensabile, ma consuma molto. Prima di asciugare i capelli tamponateli con un asciugamano in modo che assorbano sia l’acqua in eccesso che l’umidità. Per ridurre il tempo di esposizione al phon acquistatene uno “eco-friendly” agli ioni attivi e con rivestimento in ceramica: i capelli si asciugheranno in pochi minuti e non si sfibreranno.