YourMag » News » Senato respinge mozioni di sfiducia
Italian Prime Minister Matteo Renzi premier was replying to two no-confidence motions against his government in the wake of a probe into oil-industry graft and corruption, lodged by the anti-establishment 5-Star Movement, Silvio Berlusconi's center-right Forza Italia (FI) party and the rightwing Northern League, Rome, 19 Aprile 2016. ANSA/ GIUSEPPE LAMI

Senato respinge mozioni di sfiducia

La mozione di sfiducia al Governo, presentata da M5S, Lega e Forza Italia, è stata votata al Senato, è stata respinta dall’Aula del Senato., col risultato di 183 no, 96 sì e nessun astenuto.

“Siamo affezionati alle mozioni di sfiducia – afferma il Presidente del Consiglio Matteo Renzi – ce ne fanno una ogni quindici giorni, quando sono stanchi una al mese”.

La replica di Beppe Grillo dal suo blog non si è fatta attendere: “Oggi in Senato si vota la sfiducia al Governo dei banchieri e dei petrolieri proposta dal MoVimento 5 Stelle: devono andare a casa perché fanno solo gli interessi delle lobby, dei loro amici e dei loro parenti!”

Il mancato raggiungimento del quorum e la bocciatura odierna della mozione di sfiducia sono segnali incoraggianti per la maggioranza, che si appresta a valutare la strategia da adottare in vista del Referendum costituzionale di Ottobre.