YourMag » Ecologia » RISCARTI il Festival Internazionale del Riciclo Creativo
riscarti

RISCARTI il Festival Internazionale del Riciclo Creativo

A Roma dal 12 al 18 settembre presso il Quirinetta Caffè Concerto di Roma si svolgerà la quarta edizione del RISCARTI, il festival Internazionale dedicato all’arte del riciclo dei più svariati oggetti, in anteprima il 9, 10 e 11 settembre a Villa Ada Roma Incontra il Mondo.

Una manifestazione di dieci giorni con ingresso libero in cui sarà possibile immergersi nell’arte del riciclo degli oggetti di scarto della nostra vita quotidiana attraverso la creatività e l’originalità di numerose performance di artisti di ogni genere. Dalla musica, al design, al teatro e alle principale arti visive con mostre ed installazioni e numerosi workshop per toccare con mano il riciclo in ogni sua forma e respirare un’atmosfera etica insieme a persone interessate alla conservazione e protezione del nostro ambiente.

Gli appuntamenti eco-musicali, in cui gli artisti si esibiranno suonando strumenti creati con l’arte del riciclo, si alterneranno a workshop tenuti da ricercatori ed esperti del settore che affronteranno il tema della comparsa delle enormi chiazze di rifiuti plastici negli oceani e la progettazione di prodotti e servizi in grado di ridurre gli sprechi alimentari, sfruttando le potenzialità della circular economy. Ma ci saranno anche mostre ed installazioni di eco-design di artisti che esporranno le loro opere create con oggetti di scarto della vita quotidiana o con rifiuti pericolosi recuperati dal mare ed esibizioni teatrali.

riscarti riciclo

L’uso consapevole e creativo del materiale riciclato è il fulcro su cui ruota l’intera manifestazione. Una manifestazione all’insegna della sensibilizzazione per la protezione e la cura del nostro ambiente attraverso l’originalità e la creatività di diversi artisti che mostreranno come è possibile riciclare gli oggetti più incredibili. Ma anche un vero e proprio luogo d’incontro per tutti gli ecologisti.

Il riciclo degli oggetti declinato in ogni sua forma per realizzare strumenti musicali, opere d’arte e di design in un atmosfera post-industriale all’insegna del dare una seconda vita alle cose e agli oggetti che normalmente gettiamo nella spazzatura.