YourMag » Benessere » Rimedi Naturali » Rimedi naturali per i piedi gonfi
Rimedi naturali per i piedi gonfi

Rimedi naturali per i piedi gonfi

I piedi gonfi è un problema che riguarda una vasta gamma di persone, ma che affligge in modo particolare le donne che, dopo un’estenuante giornata di lavoro, accusano le caviglie doloranti e le gambe pesanti.

Questa patologia è da ricollegarsi allo stare in piedi troppe ore, magari se si lavora in un ufficio che richiede un determinato tipo di abbigliamento comprese le calzature con tacchi vertiginosi, se si svolge un’attività lavorativa che implica lo stare sedute per molto tempo alle prese con un computer o se si è obbligate a macinare molti chilometri al giorno a piedi.
Questo disagio può essere reputato normale se si verifica a fine giornata, mentre se dovesse capitare già alle prime ore del mattino, sarebbe opportuno interpellare il proprio medico di famiglia poiché potrebbe trattarsi di una situazione più seria, come un’anomala circolazione periferica.

Cosa fare per i piedi gonfi

E’ importante sottolineare che la prima cosa da attuare per prevenire il gonfiore dei piedi è quella di attenersi scrupolosamente ad un’alimentazione corretta.
Recenti statistiche, affermano che ben il 90% dei nostri disturbi dipendono proprio dallo scorretto apporto calorico.
E’ consigliabile preferire frutta, verdura e pesce piuttosto che carboidrati e grassi animali.
Di basilare importanza è l’idratazione del corpo ed è necessario bere almeno un paio di litri di acqua oligominerale al giorno, affinché il metabolismo si regolarizzi.
E’ altresì importante, non indossare collant troppo stretti o indumenti che ostacolino la corretta circolazione sanguigna.
Durante il giorno, specie se si è obbligati a stare in posizione seduta per parecchie ore, è bene effettuare qualche esercizio per il rilassamento della muscolatura periferica.

Qualche rimedio naturale per i piedi gonfi

I rimedi della nonna risultano essere sempre attuali ed il pediluvio è quello che, per antonomasia, viene considerato il migliore per alleviare il fastidio dei piedi gonfi.
L’acqua deve essere calda ma non bollente e ad essa, vanno aggiunti un cucchiaio sale e uno di bicarbonato.
Ci sono rimedi naturali che rendono ulteriormente efficace il pediluvio come l’aggiunta di un sacchettino in tulle colmo di rosmarino essiccato e triturato che apporta immediato sollievo al gonfiore, grazie alle potenti virtù officinali della pianta.

Se si soffre di leggeri problemi alla circolazione, conviene preparare due bacinelle contenenti acqua calda e fredda, dove immergere più volte i piedi, in maniera alternata.
Di estrema importanza è il massaggio dopo il pediluvio che va effettuato con movimenti rotatori partendo dalla pianta del piede, fino a risalire al polpaccio.
Per questo tipo di massaggio è ottima una lozione alla mente che si può acquistare in una comune erboristeria.