YourMag » News » Referendum trivelle, Quorum non raggiunto
Un seggio elettorale per consentire la consultazione sul referendum abrogativo sulla durata delle trivellazioni in mare, Roma, 17 aprile 2016. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Referendum trivelle, Quorum non raggiunto

Sono stati 15 milioni e 800 mila gli Italiani che hanno espresso il loro parere in merito all’abrogazione della legge che consente le trivellazioni in mare fino all’esaurimento dei giacimenti di idrocarburi, percentuale pari a poco più del 31% degli aventi diritto al voto, che non consente il raggiungimento del quorum.

Stando ai dati ufficiali del Viminale, su tale percentuale l’85% degli elettori, cioè oltre 13 milioni e 300 mila, avrebbe risposto in merito al quesito abrogativo, mentre i contrari sarebbero stati poco più di 2 milioni, pari al 14% circa degli aventi diritto.

Il Premier Matteo Renzi giudica questo Referendum un successo per i lavoratori delle piattaforme petrolifere, nonché una vittoria contro chi ha cercato a tutti costi di fare del referendum una mera questione politica. Stando invece alle dichiarazioni delle opposizioni, molti sostenitori del Sì si ritengono soddisfatti per aver messo in luce il malaffare gestito dalle Lobby del petrolio italiane.