YourMag » Casa » Pulizie autunnali senza stress
Pulizie autunnali

Pulizie autunnali senza stress

L’autunno, segna l’inizio di un lungo periodo contrassegnato dal freddo e dalle frequenti precipitazioni metereologiche. Si sente, tendenzialmente, parlare esclusivamente di pulizie primaverili, non considerando che, davanti a qualsiasi cambiamento climatico, è comunque consigliabile provvedere alla pulizia della propria abitazione. Quali sono quindi le regole da seguire durante le pulizie autunnali?

La preparazione è fondamentale

Le pulizie in vista dell’autunno vanno svolte preferibilmente durante il periodo che va da settembre ad ottobre, quando il clima è ancora piuttosto mite. Un fattore fondamentale è organizzare il tutto in diversi passaggi, magari componendo una lista di cose da fare, al fine di evitare di dimenticare aspetti importanti della pulizia. Una delle prime cose da fare è iniziare ad organizzare armadi e ripostigli, in modo da eliminare tutto ciò che è superfluo ed ottimizzare lo spazio al loro interno; in questo modo si riuscirà molto facilmente a procedere con il cambio stagionale del vestiario. Programmare il proprio tempo in base agli impegni lavorativi quotidiani, farà in modo che il tutto venga svolto molto velocemente e senza intoppi. Pianificare i lavori domestici coinvolgendo anche i bambini può essere divertente e formativo per loro, anche se si tratta di piccole cose come apparecchiare o sistemare i giocattoli.

Cosa fare passo dopo passo

E’ consigliabile scegliere di suddividere i lavori in base alla stanza su cui si decide di lavorare. Per quanto riguarda la cucina, l’ideale è partire da frigo e freezer, due elementi che vengono spesso trascurati poichè difficili da pulire. Importantissimo è anche il lavaggio a fondo del forno, anch’esso molto sottovalutato in quest’ambito. Successivamente ci si può dedicare alla detersione dei vari ripiani e delle mensole. Se si dispone di una lavastoviglie, una buona idea è quella di lavare a fondo le griglie della cucina al suo interno; le alte temperature le disinfetteranno in maniera più efficace. Per quanto riguarda le camere da letto, è fondamentale che il primo passo consista nell’eliminare tutta la polvere presente nella stanza. Bisogna quindi concentrare la propria attenzione nelle zone nascoste e dietro i mobili. Successivamente si può dare inizio alla pulizia delle superfici. Completato anche questo passaggio, si può rivestire il letto con il coprimaterasso o il piumino. Se si dispone di tende o tappeti, un lavaggio specifico sarà sufficiente a rimettere il tutto a nuovo. Per quanto riguarda il bagno, invece, basterà eliminare tutto ciò che è superfluo e procedere con una pulizia generale, comprendendo anche mattonelle e specchi.

Per quanto riguarda la pulizia di esterni?

Se l’abitazione comprende anche una zona esterna, è bene che anch’essa venga preparata alla stagione invernale. Anche in questo caso, il primo passo è quello di pulire tutto l’arredo esterno. Successivamente sarà sufficiente liberare il giardino dalle foglie e dai rami e pulire eventuali grondaie.