YourMag » Famiglia » Padri: quando sono più bravi delle madri
Padri: quando sono più bravi delle madri

Padri: quando sono più bravi delle madri

Nelle famiglie “moderne” i padri non sono più solo quelli che portano i soldi a casa, mentre le madri si occupano dei figli e della casa. Oggi sono molto di più.

I papà di ultima generazione, infatti, sono bravi come le mamme e, per alcune cose, forse anche di più, ma soprattutto amano il loro ruolo. Sono felici di stare con i loro figli, di accudirli e di giocare con loro e, in questo modo, alleggeriscono di molto l’impegno delle madri.

Questo, certamente, è un aspetto da non sottovalutare, come non lo è l’effetto positivo che ha sui bambini crescere con un padre presente. Secondo uno studio del King’s College, Imperial College e Oxford, infatti, i figli di questi padri crescono più equilibrati e sicuri.

Padri: ecco che cosa sanno fare meglio delle madri

E’ vero, comunque, che ci sono delle situazioni in cui i padri sono un po’ più impacciati e meno sicuri delle madri, ma ce ne sono tante altre in cui, senza dubbio, hanno una marcia in più. Ci sono infatti dei momenti nella vita di un bambino in cui papà è molto meglio di mamma, che non deve prendersela troppo ma, semplicemente, approfittarne per riposarsi un po’.

Il gioco è un affare tra padre e figlio

Se ne facciano una ragione le madri, ma è così. I papà, infatti, sono più propensi e disposti di loro a tornare bambini e a mettersi a giocare: sono pronti a rotolarsi a terra con i bambini, a portarli a cavalcioni, insomma a tornare piccoli come loro. I loro punti forti, poi, sono le costruzioni, le favole della buonanotte riparare i giocattoli. I mattoncini colorati sono grande fonte di ispirazione per i papà moderni, pronti a costruire di tutto e di più per fare felici i loro cuccioli. Per i loro bambini, infine, diventano anche eccellenti narratori di fiabe e storie fantasiose ed esperti “medici” di pupazzi, bambole e giocattoli di ogni tipo.

Lui, la cucina e la spesa

I papà di nuova generazione mettono la loro grande fantasia anche a servizio della cucina. Magari non sono dei provetti chef, ma sicuramente ci mettono impegno e creatività, quindi è assolutamente vietato criticarli o spazientirsi se fanno qualche cosa in modo sbagliato. Prima di cucinare, però, c’è da fare la spesa, e quando si deve andare al supermercato con il piccolo al seguito, non c’è nessuno che sappia farlo meglio dei papà.

Sono bravi consiglieri e sanno sdrammatizzare

Infine, hanno due grandi qualità: sanno dare consigli anche alle altre mamme, perché sono molto meno competitivi e diretti delle loro compagne, e sono capaci di alleggerire le situazioni. Quest’ultimo atteggiamento non vuol dire che siano superficiali, ma che sanno insegnare ai bambini a vivere con maggiore levità.