YourMag » Moda » New York Fashion Week: ecco cos’è successo
cartello fashion week

New York Fashion Week: ecco cos’è successo

Quest’anno la fashion week di New York ha provato a lasciare il segno con un calendario ricco di eventi.

Sette giorni, dal 6 al 12 settembre, in cui grazie alla collaborazione della CEDA, la “camera della moda” americana, si sono susseguiti show e presentazioni di alto livello. Una settimana in cui è stato presentato tutto ciò che indosseremo nella prossima stagione primavera/estate 2019.

A dare il via alla fashion week statunitense è stato Tom Ford che, con un giorno d’anticipo, ha presentato in anteprima il suo nuovo profumo unisex, in uscita ufficialmente il 18 settembre.

New York Fashion Week: gli eventi e le tendenze primavera estate 2019

La carrellata dei protagonisti è proseguita con altri grandi nomi della moda internazionale: da Tory Burch Calvin Klein, da Jeremy Scott Michael Kors, passando dalla nostra Chiara Boni, che ha portato la sua La Petite Robe, a Marc Jacobs, che ha chiuso l’evento.

I debutti, i grandi assenti e l’evento

La settimana della moda di New York è stata pure un prestigioso palcoscenico per il debutto di Vivienne Westwood, che ha fatto un’anteprima per i buyer, di Longchamp ed Escada, che hanno celebrato rispettivamente i 70 e i 40 anni di attività. Da segnalare, però, anche: la grande assenza di Tommy Hilfiger, che era impegnato a Shanghai a presentare la capsule collection di Lewis Hamilton; l’evento celebrativo di Ralph Lauren a Central Park; la nuova linea di lingerie di Rihanna. Infine, si è svolta una mostra per celebrare Bill Cunningham, il fotografo che ha raccontato la società americana attraverso lo street style di New York.

Cosa è rimasto della New York Fashion Week 2019

E lo street style ha avuto un ruolo importante anche in questa edizione. Infatti, a dettare le nuove tendenze per la stagione primavera-estate 2019 non sono state solo le creazioni degli stilisti presenti alla New York Fashion Week, ma anche e, forse soprattutto, lo street style di blogger e influencer, che non hanno calcato le passerelle ma le vie della città in cui si è svolto l’evento.

Che cosa sarà trendy nella nuova stagione? Per quanto riguarda le fantasie, a fare da padrone sarà quella animalier, già di moda l’inverno scorso, che verrà proposta sia con i colori tradizionali che con i colori fluorescenti. Questi ultimi si useranno tantissimo nella prossima primavera-estate e si abbineranno tra loro così da creare contrasti forti e sgargianti con il fucsia, il giallo e il blu elettrico.

Richiestissime saranno anche le fantasie floreali dai mille colori e quelle tartan, i quadri non saranno solo sui capi di abbigliamento ma persino sulle scarpe. Negli armadi delle fashion victims, infine, non potranno mancare i pantaloni cargo, quelli con i tasconi e l’elastico al fondo che andranno abbinati con i tacchi o altri capi femminili e sexy, vestiti con i volant, leggeri e romantici proprio come le maniche a sbuffo, gonfie e arricciate di camicette o maglioni.