Natale hygge: come ricrearlo nella propria casa
YourMag » Casa » Natale hygge: come ricrearlo nella propria casa
Natale hygge: come ricrearlo nella propria casa

Natale hygge: come ricrearlo nella propria casa

Natale è sicuramente il periodo più magico dell’anno ed è perfettamente in linea con il concetto dell’hygge danese. Che cosa si intende per hygge?

Non c’è una traduzione letterale di questa parola, ma hygge può trovare la sua traduzione, piuttosto, in un modo di vivere ispirato al calore e all’accoglienza.

Hygge è tutto ciò che ha a che fare con i piaceri della vita, che si assaporano circondati dall’affetto delle persone care.

Natale hygge: ecco i suggerimenti per ricrearlo nella propria casa

Il periodo dove l’hygge può trovare la sua massima espressione è sicuramente il Natale. Durante questi giorni di festa, dunque, si può riproporre la tipica atmosfera danese anche nelle proprie case. Ecco, allora, qualche semplice suggerimento per vivere un Natale hygge.

La tavola e gli affetti, un momento unico

Non c’è niente di più hygge, ma anche di più natalizio, di una tavola imbandita a cui siedono parenti ed amici. Questo è, senza dubbio, un momento magico da condividere con le persone che si amano. Attorno alla tavola apparecchiata con tovaglia e tovaglioli a contrasto e dove non devono mancare candele, piante e fiori invernali.

Il cibo va gustato con calma, chiacchierando con gli invitati. Restando sul tema cibo, è in perfetto stile hygge natalizio una casa che profuma di coccolata calda, dolci e bevande alla cannella o all’arancia. Tutto da preparare in casa, come quando si era bambini e si aspettava il Natale con trepidazione.

Decorazioni fatte a mano

Oltre ai dolci, in casa si possono preparare anche le decorazioni natalizie, coinvolgendo magari i bambini che si divertiranno tantissimo. Spazio quindi alla fantasia e alla creatività per realizzare bellissimi oggetti da regalare o da appendere nella propria casa, come ghirlande da attaccare sulle porte per dare il benvenuto agli ospiti, candele colorate e leggermente profumate e candelabri da mettere in ogni stanza per dare il senso del calore tipico dell’hygge danese.

Ancora, dettagli propri dello stile scandinavo come renne di legno, fiocchi di neve, angeli e cuori, possono essere utilizzati per decorare sedie, mensole, tavoli. Tutto quello che fa ritornare bambini, come gnomi e folletti, è perfetto per ricreare e vivere lo spirito hygge ed entrare nel mood delle feste di Natale.

Spazio alla morbidezza

Soffice, è questa la parola d’ordine per dei giorni di festa rigorosamente hygge. Si parte dalla camera da letto, che durante i giorni di vacanza viene vissuta di più, perché si è più liberi e si ha più tempo per dormire, ma anche per rilassarsi soltanto.

Non devono mancare, quindi, tessuti morbidi per lenzuola e coperte, fantasie calde e luminose e cuscini. Questi ultimi vanno distribuiti anche in tutto il resto della casa, perché non c’è niente di più bello che farsi le coccole o cercare un po’ di relax su soffici cuscini, durante una fredda giornata di Natale.