YourMag » Benessere » Fitness e Wellness » Metodo Feldenkrais: Cos’è, tecnica e benefici
Metodo Feldenkrais

Metodo Feldenkrais: Cos’è, tecnica e benefici

Il Metodo Feldenkrais è una tecnica di ginnastica dolce che mira a favorire il rilassamento, migliorare la postura ed instaurare un rapporto equilibrato con sé stessi e con l’ambiente circostante.

Per raggiungere questi obiettivi, il Metodo Feldenkrais si basa su particolari sequenze di movimenti che stimolano la consapevolezza della propria attività motoria e delle proprie sensazioni.

Il Metodo Feldenkrais: origini e storia

Il Metodo prende il nome dal suo ideatore, lo scienziato israeliano Moshé Feldenkrais (1904-1984). A causa della lesione ad un ginocchio, Feldenkrais fu stimolato ad unire le sue competenze nel campo della fisica, della cibernetica, della biomeccanica e della neurochirurgia per mettere a punto un metodo mirato al miglioramento delle capacità motorie e dell’equilibrio psicofisico. Dagli anni Sessanta in poi, questo metodo venne divulgato progressivamente in tutti i paesi del mondo. In Italia, il Metodo Feldenkrais approdò alla fine degli anni Ottanta, quando a Milano a Roma si aprirono le prime scuole per insegnanti.

I benefici

Adatto a qualsiasi età e a qualsiasi condizione fisica, il Metodo Feldenkrais è una tecnica di auto-apprendimento individuale che si propone di stabilire una stretta connessione tra l’attività motoria, la sfera emozionale e le percezioni sensoriali. Incentrato su esercizi che promuovono la presa di coscienza delle proprie sensazioni e dei propri movimenti, il Metodo è in grado di produrre molteplici benefici che coinvolgono la postura, la coordinazione motoria, la resistenza fisica, il tono muscolare, la prontezza dei riflessi, l’equilibrio psichico e l’elasticità mentale.

Le regole di base

Il Metodo Feldenkrais promuove innanzitutto la consapevolezza di sé stessi, delle proprie percezioni e del proprio corpo: imparare ad ascoltarsi è quindi la prima regola fondamentale. Altro importante criterio è la lentezza, con la quale devono essere eseguiti tutti i movimenti per consentire l’eliminazione di ogni energia negativa. E’ inoltre essenziale liberare ogni atto dalla paura di sbagliare, considerando l’errore come un passo naturale all’interno del processo di apprendimento. In questo modo è possibile eseguire i movimenti in modo gioioso e divertente, allontanando stress, stanchezza e tensioni.

La lezione tipo

I corsi basati sul Metodo Feldenkrais prevedono una o due lezioni settimanali della durata media di un’ora. Durante una lezione tipo, l’insegnante propone movimenti incentrati su una funzione motoria specifica, come il camminare, l’alzarsi o l’afferrare un oggetto; grazie a questi esercizi, l’allievo potrà individuare il modo di muoversi più congeniale e acquisire una maggiore conoscenza del rapporto tra il suo corpo, le sue emozioni e i suoi pensieri. Gli esercizi vengono eseguiti su un tappeto o su una stuoia, indossando indumenti leggeri e comodi per non ostacolare la capacità di movimento.