YourMag » Viaggi » Natale e Capodanno 2018 » Mercatino di Natale di Bolzano 2018
Mercatino Natale Bolzano 2018

Mercatino di Natale di Bolzano 2018

Ottanta espositori e altrettante casette in cui respirare l’atmosfera della festa più magica che ci sia. Neanche quest’anno il mercatino di Natale di Bolzano, attrazione irresistibile per chiunque passi da queste parti nel periodo compreso tra novembre e dicembre, deluderà le aspettative.

Piazza Walther è già pronta per vestirsi a festa

L’inaugurazione ufficiale è prevista per il 22 novembre prossimo e la location sarà ancora una volta la spaziosissima Piazza Walther, perfetta per ospitare un evento di questa portata. Il mercatino chiuderà i battenti, invece, nel giorno dell’Epifania. Il fatto che gli edifici circostanti conservino ancora il loro fascino tipicamente medievale contribuisce, in effetti, a rendere questo contesto ancor più fiabesco. Nel salotto cittadino del capoluogo del Trentino Alto Adige troveranno spazio, come preannunciato, ottanta casette in legno e migliaia di splendidi oggetti, addobbi e alberi con cui adornare la propria dimora in vista delle tanto attese festività natalizie.

Ottanta case in stile tirolese per uno shopping a tutto tondo

Le casette saranno come sempre in perfetto stile tirolese, coi tetti bianchi e rossi e le luci interne soffuse. Alcune di esse saranno collocate per le vie del centro storico, perché la sola piazza sarebbe insufficiente per ospitarne così tante. Seguire il percorso che s’inerpica lungo i vicoli dell’antico borgo altoatesino è come fare un viaggio nel passato alla scoperta del Natale di una volta. Quello semplice ed essenziale che non era solo doni e consumismo, ma famiglia e tradizioni. Un viaggio a ritroso nel tempo che ogni anno lascia a bocca aperta tanto gli adulti quanto i piccini, affascinati dai piccoli e meravigliosi oggetti d’artigianato che è possibile acquistare nei vari stand.

Gusta negli chalet le pietanze tipiche della città altoatesina

E dopo aver fatto incetta di addobbi per l’abete e di statuine per il presepe ci si può sempre rifocillare con le prelibatezze tipiche di Bolzano, una città che ha alle spalle un’incredibile tradizione enogastronomica. Tra le casette di legno c’è chi vende speck, canederli, crauti, gelatina di ribes ed anche selvaggina, tutte pietanze rigorosamente nordiche da accompagnare con un bicchiere di vino che scaldi ed avvolga i visitatori. Sono da provare anche lo strudel, le torte striate a base di panna e frutti di bosco e l’Apfelsaft, un nettare che si ottiene con le mele.