YourMag » Viaggi » Mercatini di natale in Trentino
mercatini natale trentino

Mercatini di natale in Trentino

Luci e addobbi, pini e abeti, presepi artigianali e graziosi carillon. C’è tutto quello che si possa desiderare e anche di più, tra le bancarelle dei mercatini di Natale che ogni anno animano il Trentino Alto Adige nel periodo più magico dell’anno. Nel capoluogo di regione, Trento, la festa avrà inizio il 19 novembre prossimo, quando, in piazza Fiera, apriranno ufficialmente i battenti le caratteristiche casette di legno in stile alsaziano, che da ventitré anni attirano turisti provenienti da ogni dove.

Sarà un mercatino di Natale all’insegna della magia e dell’enogastronomia, poi, quello che dal 26 novembre al 27 dicembre animerà gli splendidi vicoli di Rango, che fa parte della lista dei borghi più belli d’Italia. I visitatori, durante lo shopping, potranno gustare leccornie tipiche del Bel Paese, dalla Sicilia al Trentino passando per il Lazio.

Immancabile, ancora, l’appuntamento col mercatino di Siror, il più antico dell’Alto Adige. Liberamente ispirato al Christkindlmarkt, il villaggio natalizio di Salisburgo, ospiterà ben quaranta espositori e merce d’ogni tipo: addobbi artigianali, presepi d’altri tempi, splendide decorazioni a tema e, naturalmente, un’enorme varietà di proposte da leccarsi i baffi, come il tipico brazedel, lo zelten, frittelle dolci e salate e salumi a volontà.

 
Stesso scenario fiabesco a Levico Terme, dove ogni anno viene allestito un incredibile villaggio di Natale in stile asburgico che lascia residenti e turisti a bocca aperta. In un paesaggio da sogno, tra le vette innevate che circondano il piccolo comune, dal 19 novembre prossimo sarà possibile passeggiare tra le caratteristiche casette di legno che compongono il mercatino, famoso per le bellissime luminarie che rendono il tutto ancor più magico e festoso.

Si appresta a trasformarsi in un’oasi natalizia anche il comune di Pergine Valsugana, che organizza un divertentissimo mercatino a tema elfi e gnomi. Come narra la leggenda, queste due creature scendevano a valle, ogni anno, durante il periodo dell’Avvento, portando con sé oggetti preziosi, decori, giocattoli e prelibatezze da distribuire alla comunità. Spettacoli di luci e di prestigio, show di giocolieri e musicisti saranno organizzati a margine delle bancarelle, che resteranno aperte dal 12 novembre al 6 gennaio.

Artigianato e food, infine, a Rovereto, dove il 25 novembre prossimo, e fino all’Epifania, i turisti potranno visitare i vari stand che, come sempre, sono allestiti in maniera tale da creare un vero e proprio itinerario che si snoda per le vie del centro e passa accanto alle principali piazze, ai musei, alle chiese e ai palazzi storici di questo splendido borgo del Trentino Alto Adige.