YourMag » Sessualità » Il sesso double face: un po’ di pepe tra le lenzuola!
Donna e uomo in intimità

Il sesso double face: un po’ di pepe tra le lenzuola!

Quante volte, durante le effusioni amorose, avreste voluto essere nella testa dei vostri partner per capire cosa provavano, cosa sentivano, quali sensazioni li facevano “esplodere di piacere“? È proprio questo quello che si propone, in un certo senso, il sesso double face.

Secondo gli psicoterapeuti, la sessualità di una coppia può giovare della scelta di aggiungere un po’ di pepe in più, saltuariamente o, perlomeno, in modi sempre diversi: attraverso piccoli e temporanei input “trasgressivi”, infatti, è possibile (ri)trovare anche nuove energie e voglie, magari sopite in anni di relazione o nella classica routine killer.

Il sesso double face può essere un’ottima idea: scambiarsi i ruoli sotto le lenzuola, una tantum (a patto che non diventi un’abitudine e quindi, anche in questo caso, routine), può implicare il godimento di piaceri diversi ed una più profonda connessione con l’altro. Tutto si basa su una presa di posizione diversa dal solito, dove chi è più passivo diventa attivo e viceversa, in un gioco al peperoncino dove ognuno può capire cosa si prova ad essere stimolato dalle azioni dell’altro; insomma, una specie di telepatia meccanica!

Complicità

In scenari come questi, persone molto timide possono imparare a sbloccarsi, trovando un motivo valido per continuare a giocare, esattamente come chi, di solito, conduce il gioco, può trovare estremamente piacevole capire cosa si prova a diventare “oggetto del desiderio” dell’altro, venendo stimolato dall’esterno ma senza la possibilità di rispondere per riacquisire il ruolo dominante.

Insomma, qualunque siano gli intervalli di tempo compresi tra un “double face” ed un altro, si tratta di una tattica erotica piuttosto gettonata ma che, come anticipato, per funzionare al meglio non deve diventare ordinaria e, anzi, va conservata come un “pacco sorpresa” da tirare fuori anche all’ultimo momento, quando già i vestiti sono sul pavimento!

Cosa evitare

Come tutte le cose piacevoli, il rischio è che si crei dipendenza: si può cominciare a sentire un’insana voglia di esplorare tutte le sensazioni femminili e maschili, finendo per inquinare il progetto. Tutto questo, in qualche caso patologico, può anche trasformarsi in una vera e propria ossessione che minaccia la vita quotidiana in moltissime altre sfere, non solo quella sessuale, e che probabilmente rovinerebbe definitivamente gli equilibri di coppia sui quali si reggono proprio anche queste piccole trasgressioni!

Occhio, quindi, a questa carta jolly così preziosa e a non dimenticare mai che il sesso, per essere piacevole all’ennesima potenza, non deve essere concepito come la sola, spasmodica ricerca dell’orgasmo, ma come una reale connessione con il partner, attraverso la quale fondere mente e corpo.