YourMag » Famiglia » Il papà? E’ un super eroe!
Il papà? E' un super eroe!

Il papà? E’ un super eroe!

Mancano pochi giorni alla festa del papà, la giornata dedicata a chi, insieme alla mamma, ci cresce e ci aiuta. Ma come si vedono oggi i papà e come li giudicano i figli?

Da una indagine realizzata dal sito Groupon i papà moderni escono veramente bene, la maggior parte degli intervistati infatti dà un giudizio molto positivo al ruolo del padre.

Quasi il 48% vede il suo papà come Superman, un padre sempre presente e che per il figlio è una specie di super eroe, pronto a sostenere e proteggere il suo bambino, ma anche a divertirlo e ad essere un compagno di giochi per lui.

I papà di oggi sono super eroi: seri, protettivi e divertenti

I papà “moderni” dunque non sono più dei genitori assenti, che pensano solo al lavoro e stanno a casa lo stretto necessario, ma amano occuparsi dei loro figli, tanto che prendono questo ruolo molto sul serio.

Papà all’antica ma non solo

Dalle interviste di Groupon si evince che il 27.5% ritiene di avere un padre all’antica, che non trascura il proprio figlio e tiene molto al fatto che impari i valori insegnati a lui dalla sua famiglia.  A sostenere questo è il 28% dei figli intervistati, mentre il  22% afferma che non rinuncia ad insegnargli ad essere autonomo ed indipendente. I papà, però, per il 18% dei figli sono anche compagni di gioco, mentre il 16% sono “mammi”, cioè votati interamente alla casa, ed esperti di tecnologia. Ancora meno (solo il 4%) sono i papà molto severi.

Cosa vogliono i figli dai loro padri

L’indagine di Groupon, poi, ha voluto scoprire anche quali sono i desideri dei figli. Che cosa vorrebbero che facessero il loro genitori, i papà in particolare? La maggior parte di loro, per la precisione il 18.5%, desidera parlare con il proprio padre, avere del tempo per chiacchierare, conoscerlo meglio e farsi conoscere. Sempre in sintonia con questo desiderio c’è quello del 17.4% degli intervistati che vorrebbe fare una gita in montagna da solo con lui, proprio per passare del tempo insieme.

Quale regalo farebbero

Se, infine, avessero la possibilità di regalargli qualche cosa che non sia un oggetto materiale, i figli non avrebbero dubbi: il 36% gli donerebbe spensieratezza e leggerezza per affrontare con più serenità i problemi e le difficoltà che si presentano nella vita di tutti i giorni. Dalle interviste, poi, viene fuori ancora l’idea che i padri siano taciturni, poco propensi a parlare e ad aprirsi, perché troppo impegnati a gestire la famiglia e a mandarla avanti e, così, a gran voce, il 35.4% dei figli sentiti dal sito chiede che il proprio papà abbia la capacità di parlare apertamente dei suoi sentimenti e delle sue emozioni, facendosi conoscere per quello che è, non solo come genitore, ma come persona con le sue forze, le sue debolezze e le sue paure.