YourMag » Benessere » Fitness e Wellness » Hydrobike: cos’è e quali sono i principali benefici
hydrobike

Hydrobike: cos’è e quali sono i principali benefici

Chi frequenta palestre con piscina avrà sicuramente notato delle bici poste proprio nella piscina, in questo caso è possibile seguire lezioni di Hydrobike, una disciplina che sta prendendo sempre più piede perché comporta notevoli benefici e uno sforzo ridotto rispetto ad altre attività ginniche.

Caratteristiche Hydrobike
L’Hydrobike prevede che la bici sia posizionata in modo che il manubrio sia a filo dell’acqua e quindi la pedalata avviene proprio in acqua. La profondità in cui è posizionata varia da 110 cm a 150 cm, di conseguenza non è necessario saper nuotare per poter praticare questo sport. Vista la particolare dolcezza di questa attività viene consigliata nel caso in cui si debba procedere a riabilitazione post traumatica o alle persone di una certa età. Mentre si pratica Hydrobike è possibile esercitare anche la parte superiore del corpo e questo rende l’esercizio particolarmente benefico. Solitamente una seduta dura 50 minuti e può essere accompagnata dalla musica che dà anche l’andamento della pedalata.

Benefici dell’Hydrobike
L’Hydrobike è particolarmente apprezzato dalle donne perché permette di scolpire cosce e glutei. La pedalata si svolge in acqua e di conseguenza il peso del corpo risulta ridotto e lo sforzo necessario è inferiore rispetto ad una normale pedalata. Si tratta quindi di un esercizio più dolce per schiena, articolazioni e muscolatura rispetto a quella dello spinning, ma con la possibilità di bruciare il doppio delle calorie. Grazie ai movimenti del corpo, nell’acqua si producono delle onde e di conseguenza si esercita un vero e proprio massaggio che permette di combattere la cellulite e migliorare la micro-circolazione delle gambe. In questo modo è possibile avere gambe più toniche, perdere centimetri su fianchi, cosce e glutei.
Un altro vantaggio è dato dal fatto che la pedalata riduce la produzione di acido lattico e quindi i giorni successivi all’allenamento non si avranno i tipici dolori muscolari. Infine, la pedalata in acqua costituisce un ottimo allenamento cardiaco e richiede uno sforzo per il cuore del 10% minore rispetto alla pedalata classica.

Modalità Hydrobike
L’Hydrobike è un’attività che può essere svolta in diversi modi, in particolare è possibile regolare l’altezza della sella per trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze e alla propria morfologia. Se in acqua resta anche parte del busto si esercita un massaggio alla schiena e quindi aumentano i benefici. L’andatura di base è lenta e viene denominata Ruscello. Per chi preferisce uno sforzo maggiore è possibile scegliere l’andamento Controcorrente. La pedalata Rapida permette di passare da un andamento lento ad uno molto più veloce. La Risalita, invece, consente di replicare la pedalata in salita, in questo caso si assume la seduta podistica.