YourMag » Benessere » Fitness e Wellness » GAG: Rassodare gli addominali col crunch inverso
gag crunch inverso top

GAG: Rassodare gli addominali col crunch inverso

Nel GAG il crunch inverso è un esercizio particolarmente efficace rassodare gli addominali ed avere la pancia piatta senza mal di schiena.

Gambe, addominali e glutei
Nelle palestre le lezioni di GAG sono tra le più affollate, perchè permette in tempi rapidi la tonificazione dei muscoli di gambe, addome e natiche, oltre a migliorare la resistenza muscolare e la capacità cardiorespiratoria.
Questo tipo di attività aerobica permette, inoltre, di bruciare il grasso superfluo e perdere peso divertendosi in compagnia e a ritmo di musica.
Tra i vari esercizi che caratterizzano questa attività aerobica, i crunch per gli addominali sono quelli più gettonati tra le donne, che desiderano sfoggiare una pancia piatta ed un punto vita tonico e ben definito.

Il crunch inverso
Un buon punto di partenza per poter cominciare a lavorare sulla fascia muscolare dell’addome è il crunch inverso: di facile esecuzione e di grande efficacia, i risultati sono visibili in pochissimo tempo. Bisogna prima di tutto disporre di un tappetino da fitness in gomma e di una superficie piana, una panca oppure il pavimento.

gag crunch inverso

Bisogna sdraiarsi con la schiena bene aderente alla superficie piana e formare con le gambe un angolo di 90 gradi, mantenendo le gambe e le ginocchia leggermente flesse.
Mantenendo l’addome contratto si sollevano i glutei da terra flettendo le ginocchia verso la testa o verso l’alto.
La posizione va mantenuta per un paio di secondi prima di ritornare alla posizione di partenza: l’esercizio va eseguito per tre serie da 10-12 ripetizioni nella fase iniziale, per poi gradualmente salire a 15 ripetizioni.
Questo esercizio permette di allenare efficacemente il retto dell’addome, che non è solo il muscolo che permette di sfoggiare addominali scolpiti, ma serve anche a mantenere la corretta postura della schiena.

Addominali scolpiti e postura migliorata
Allenando questo muscolo in breve tempo si potranno scolpire così gli addominali e migliorare la postura, evitando fastidiosi disagi come il mal di schiena.
Questo esercizio viene consigliato a chi non ha il girovita appesantito da accumuli di grasso: in questo caso sarà opportuno lavorare prima per smaltire gli eccessi di adipe, con un’attività di tipo aerobico come il running, andare in bicicletta o una lezione aerobica che combini il dispendio calorico attraverso l’aumento della frequenza cardiaca ad un lavoro efficace su tutte le fasce muscolari, come il GAG.