YourMag » Intrattenimento » Festa grande per i 20 anni del Giotto Jazz Festival di Firenze
Jazz Festival Firenze

Festa grande per i 20 anni del Giotto Jazz Festival di Firenze

Questa sera sarà festa grande per i 20 anni del Jazz Festival insieme alla band degli White Orcs. Presso l’antico Teatro Giotto di Vicchio, si ballerà Funky per tutta la notte, in una notte di musica, spettacolo e opere d’arte da sconsacrare.

L’evento si terrà in una location spettacolare, di quelle che per arrivarci è un’avventura e non sai bene se Google Maps ti sta prendendo in giro oppure se stai veramente andando in quel puntino nel bel mezzo del niente più totale.

Dentro l’antico teatro hanno sradicato le poltrone della platea, aggiunto un bar pronto a placare la ressa come nel film del Coyote Ugly, e si potrà ballare e sfogarsi tutta la notte con amici, musica e birra a fiumi.

Le danze avranno inizio alle 22:00 con un concertone di 18 strumenti, una pole dancer, una ballerina di burlesque, un mimo e 4 cori Gospel che insieme hanno deciso di creare 2 ore di funky ininterrotto come non lo si sente dai tempi della Motown, quando correvano gli anni ’70 e se qualcuno non si buttava in pista a scatenarsi veniva buttato fuori dal locale.

In occasione della XX edizione del Giotto Jazz Festival, l’orchestra degli White Orcs inaugura il proprio progetto di jam session artistica chiamando sul palco dei talenti che sfideranno le proprie capacità sulla musica funk.

L’orchestra, per questa data composta da 13 strumentisti, 2 cantanti e coriste, suonerà i pezzi tratti dal loro primo album Koinonia, oltre ad aggiungere alcuni inediti sempre arrangiati dal direttore ed ideatore dell’ensemble Vincenzo Genovese. Ad ogni artista è stato assegnato un brano da interpretare col proprio talento, amalgamandolo a quello degli stessi musicisti, ignari di quale sarà lo spettacolo a loro riservato fino al giorno del concerto.

La professionalità e la bravura dei talenti farà incontrare, quasi casualmente, artisti diversi fra loro, facendo nascere collaborazioni che sorprenderanno il pubblico e lo terranno incollato alla pista facendogli consumare le suole delle scarpe.

Ma il concerto non chiude la serata perché allo scoccare della mezzanotte arriva il DJ e si avrà tempo fino alle 3 del mattino per fare dirette Facebook a tutti quei tuoi amici che sono rimasti fuori perché c’erano solo 300 posti disponibili.

Per maggiori info: https://www.facebook.com/whiteorcs/