YourMag » Famiglia » Famiglia, suocera e nuora: l’eterna battaglia
Famiglia, suocera e nuora: l'eterna battaglia

Famiglia, suocera e nuora: l’eterna battaglia

Per tradizione, in molti casi, il rapporto suocera e nuora non è facile, e così si va dai rapporti falsamente cordiali a quelli assolutamente burrascosi.

Che l’invadenza dei suoceri, e delle suocere in particolare, possa essere deleteria per un matrimonio, è cosa risaputa, ed ora anche l’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani lo conferma.

Da uno studio condotto da questa Associazione, infatti, è emerso che un matrimonio su tre rischia la rottura a causa della suocera onnipresente, perché molte mamme non si rendono conto che la donna del proprio figlio non è più lei, ma una estranea che, a sua volta, fa fatica a farsi strada in una famiglia già consolidata.

La famiglia è il campo di battaglia di suocera e nuora

La nuora, dunque, entra in contatto con una nuova realtà familiare alla quale deve adattarsi e di cui deve condividere, per quieto vivere, anche le abitudini. In questo nuovo ménage anche la suocera deve fare la sua parte, perché questo nuovo rapporto funzioni ed il segreto per far sì che ciò accada è che suocera e nuora si incontrino a metà strada.

Imparare ad essere autonomi

Per poter avere un buon rapporto con la suocera, innanzitutto, è fondamentale che il nostro partner sia autonomo: che sappia gestire le proprie necessità quotidiane, sia in casa che fuori casa. Tutto infatti diventa molto complicato se lui passa direttamente dalla vita a casa di mamma a quella con la compagna. Il confronto ed i paragoni saranno sempre dietro l’angolo.

Mettere dei paletti e stabilire dei confini

Senza dubbio l’invadenza è un dei peggiori difetti di una suocera. Diventa quindi fondamentale stabilire delle regole: farle capire chiaramente fino a che punto può arrivare. Se poi la situazione diventa difficile da gestire perché lei non capisce o fa finta di non capire i vostri “alt”, è bene coinvolgere il partner affinché argini l’invadenza della madre.

Non trasformare il rapporto tra genitori e suoceri in una guerra

Entrambi i partner portano nella coppia il bagaglio di esperienze ed emozioni maturato nella propria famiglia di origine quindi, per avere una vita familiare felice e serena, è essenziale trovare un equilibrio tra gli insegnamenti e le abitudini di lui e quelli di lei. Se la suocera ha una spiccata qualità nel fare qualche cosa, lasciategliela fare: apprezzare ciò che fa aiuta ad accrescere la sua autostima perché la fa sentire importante, e quindi a migliorare il vostro rapporto.

Collaborare e partecipare alla crescita di un bambino

Sempre più spesso oggi, i nonni, quindi genitori e suoceri, sono indispensabili nella gestione dei nostri figli. Questo affidarsi a loro però, in certe situazioni, diventa motivo di stress o, peggio, di vero e proprio scontro. Ciò succede quando non si accetta che ognuno abbia il suo modo di fare le cose con i bambini. E’ necessario imparare a delegare ma, soprattutto, a fidarsi degli altri affinché i piccoli imparino diversi modi di agire.