YourMag » Dieta » La dieta Lemme dimagrire mangiando carboidrati a volontà
dieta lemme

La dieta Lemme dimagrire mangiando carboidrati a volontà

La dieta Lemme è una dieta rapida, dove per dimagrire non è necessario limitare l’assunzione di cibo ed eliminare i cibi più calorici, per dimagrire bisogna invece mangiare grandi quantità di carboidrati, carne e pesce.

Questo regime dietetico ideato dal farmacista Alberico Lemme, si basa sul consumo esclusivo di carboidrati e proteine, sono assulotamente vietati: sale, aceto, pane, formaggi, verdura, frutta e dolci, mentre sono permessi i grassi come l’olio extravergine d’oliva.

La dieta Lemme prevede una prima fase dove si perde peso fino ad arrivare a quello ideale, ed una seconda fase con una dieta bilanciata di tre mesi che permette di nutrirsi senza ingrassare. Durante la fase 2 della dieta Lemme si considerano l’indice glicemico dei cibi e l’orario dei pasti, senza esaminare il conteggio calorie.
Nella dieta Lemme sono fondamentali gli orari dei pasti: la colazione deve essere assunta entro le 9,30 del mattino, il pranzo tra le 12 e le 14 e la cena tra le 19 e le 21. In più una merenda-spuntino, tra le 10 e le 11 e tra le 16 e le 17 consistente in un limone a spicchi e thè.

Nel libro dove il dottor Lemme spiega la sua filosofia alimentare, non prescrivere nessuna terapia, ma cerca solo di dare consigli per combattere l’obesità considerando l’alimentazione da un differente punto di vista, dove non deve sembrare strano mangiare cipolle al mattino o abolire il sale.
Partendo da principi medici e biochimici infatti il dottor Lemme studia di volta in volta “associazioni ” di alimenti che possono portare il soggetto a perdere peso e migliorare il proprio stato di salute.
Certo può sembrare strano dover mangiare pasta al mattino, ma in molti assicurano che funziona.