YourMag » Dieta » Dieta del Pompelmo. Perdi 5 chili in una settimana
Dieta Pompelmo

Dieta del Pompelmo. Perdi 5 chili in una settimana

Si tratta di una dieta definita da molti come “monodieta” perché basata principalmente su questo agrume dalle innumerevoli proprietà e benefici: il pompelmo. E’ stata una dieta molto in voga anni fa ad Hollywood e nel passato è stata molto popolare negli anni 30 e 70.  

La dieta del pompelmo è una dieta con un regime calorico molto basso e che consente di avere numerosi benefici grazie alle eccellenti proprietà del pompelmo. Il pompelmo infatti è un alimento che non contiene grassi, è ricco di vitamina C e contiene pochissimo sodio. Inoltre grazie alla elevata quantità di fibre e acqua che contiene questo frutto consente è in grado di fornire una notevole sensazione di sazietà che rende molto più facile seguire la dieta eliminando la sensazione di fame. Essendo una dieta con un regime calorico molto basso e basata principalmente su un unico alimento consigliamo di consultare il medico prima di iniziare a seguire questa dieta.

Il pompelmo è un frutto che ha numerose proprietà benefiche per la salute della nostra pelle e per rinforzare capelli e unghie. Inoltre aiuta a combattere i radicali liberi e quindi l’invecchiamento. Mezzo pompelmo apporta al nostro corpo più di 150 fitonutrienti di cui la maggior parte sono flavonoidi che oltre ad avere un’azione antiossidante aiutano a rinforzare il nostro cuore.

Ecco alcuni dei benefici che si possono ottenere mangiando pompelmo:  
Accelera il metabolismo
Diminuisce il colesterolo e i trigliceridi nel sangue.
Abbassa i livelli della pressione e allevia i dolori reumatici.
Aumenta l’attività dei globuli bianchi rinforzando le difese immunitarie.
Agisce come un ottimo depuratore, stimolando il corretto funzionamento del nostro fegato.

Menù della settimana
Colazione: Mezzo Pompelmo + Caffé o Té (senza zucchero e senza dolcificanti)
Pranzo: Mezzo pompelmo + 2 uova sode + Insalata di pomodori e cetrioli condita con aceto e limone + Una fetta di pane tostato integrale + Caffé ó Té (senza zucchero e e senza dolcificanti)
Cena: Mezzo pompelmo + Insalata di lattuga condita con limone e aceto di mele + 150-200 grammi di petto di pollo o tacchino cotto alla piastra.

Trattandosi di una dieta con un regime calorico molto basso e basata principalmente su un unico alimento, non è un regime dietetico che tutti possono seguire ed ha delle controindicazioni: non è consigliabile per i diabetici e per tutte le persone che soffrono di problemi renali e di digestione. Non è inoltre adatta a persone che soffrono di gastrite ed ulcera. Inoltre durante questo regime alimentare è consigliabile evitare eccessiva attività fisica.

Questa dieta non può essere seguita per più di 7 giorni, è possibile seguire questo regime alimentare restrittivo solo per una settimana e basta e non oltre, può essere utilizzata per chi ha necessità di perdere qualche chilo in modo veloce, al massimo può essere seguita due volte all’anno per tornare in forma, magari dopo le feste o qualche eccesso alimentare.

Una volta terminata la dieta si consiglia di tornare gradatamente ad un regime alimentare equilibrato e che comprende tutta la varietà degli alimenti cercando di evitare i grassi saturi, fare attività fisica moderata regolarmente e ricordarsi di bere sempre tanta acqua.