YourMag » Vita di Coppia » Coppia: se lui è il migliore amico della sua ex
Coppia: se lui è il migliore amico della sua ex

Coppia: se lui è il migliore amico della sua ex

Partendo dal presupposto che l’amicizia tra uomo e donna esiste, a quante donne farebbe piacere che il proprio compagno abbia la sua ex come migliore amica?

Senza dubbio non a tantissime. Se il proprio fidanzato telefona più volte al giorno alla sua ex e le racconta ogni cosa e lei fa altrettanto, in quante non sarebbero infastidite o, peggio, sospettose?

Per lui è normale mantenere questo legame ancora così forte, perché, finiti la passione e l’amore, sono rimasti la stima e l’affetto, che per gli ex fidanzati significano continuare a frequentarsi, confidarsi ed essere presenti nella vita dell’altro.

Coppia: cosa fare se lui e la sua ex sono amici

Come comportarsi, quindi, se il proprio compagno e la sua ex fidanzata sono amici per la pelle? Farne un dramma o cercare di capire se, dietro questa amicizia, si nasconda un vero pericolo per la coppia? Sicuramente la seconda opzione è quella giusta e, prima di giungere a conclusioni affrettate, è bene osservare il partner e vedere come si comporta o come reagisce se si cerca di capire meglio come stanno le cose.

Analizzare il loro passato

Prima di farsi prendere dal panico, è opportuno analizzare com’è stata la loro storia. Se si sono lasciati da tanti anni non dovrebbero esserci pericoli, perché con il passare del tempo ogni sentimento che non sia affetto amicale dovrebbe essere sparito. Altrettanto importante è sapere perché e come si sono lasciati. Se la coppia è scoppiata perché l’amore è finito o per divergenze di visione della vita, si può stare abbastanza tranquille. Al contrario, se la storia è finita in modo traumatico o per l’arrivo di un’altra persona, è meglio stare in guardia, perché in questi casi ci potrebbero essere ancora delle situazioni non chiarite e non risolte.

Analizzare il proprio rapporto con gli ex

Se anche la donna è in buoni rapporti con l’ex e il compagno non lo vive come un problema, significa solo una cosa: che per lui si tratta davvero solo di amicizia, che può esistere anche tra chi, in passato, ha avuto una storia d’amore.

Analizzare il comportamento di lui

Infine, la vera prova del nove è rappresentata dal comportamento del proprio compagno. Ci sono, infatti, degli atteggiamenti che devono fare drizzare le antenne. Innanzitutto, se ogni occasione è buona per parlare di lei c’è qualche cosa che non va, come è meglio non sottovalutare il fatto che lui faccia sempre dei paragoni tra la compagna attuale e la ex o, ancora, che non prenda bene il fatto che lei abbia una nuova storia. Inoltre, come si comporta quando si è tutti e tre insieme? Basta porsi due semplici domande: “Sono a mio agio a frequentare l’ex del mio fidanzato?” e “Lui e lei hanno un feeling che con me non ha?”; se le risposte, rispettivamente, sono “no” e “sì”, è opportuno ripensare alla propria relazione.