YourMag » Vita di Coppia » Coppia: se il lavoro fa male all’amore
Coppia: se il lavoro fa male all'amore

Coppia: se il lavoro fa male all’amore

Il lavoro, soprattutto quando è molto impegnativo e di una certa responsabilità, può incidere negativamente sulla coppia. Così, è necessario trovare un equilibrio.

A dire che il lavoro può influire in modo non positivo sull’amore, sono anche i dati di Eurostat in Italia, che rivelano che i single che lavorano sono il 3,3% in più di chi convive. Questo accade perché un impegno lavorativo, pressante, può causare una crisi di coppia.

Un sondaggio condotto dall’istituto Opinion Way indaga proprio su questo: sul rapporto tra il tempo in cui si lavora e i problemi di coppia. I dati, purtroppo, non sono incoraggianti, infatti vanno tutti nella stessa direzione, quella che il lavoro “nuoce” alle storie d’amore.

Coppia: quando il lavoro danneggia una relazione d’amore

Secondo l’istituto di sondaggi, infatti, quasi il 30% degli intervistati ritiene che il proprio lavoro incida sulla vita di coppia. Andando più nel dettaglio, poi, i dati rivelano che il 34% dei manager non riesce a conciliare facilmente il lavoro con la vita sentimentale, il 22% pensa che nella coppia ci siano discussioni a causa del lavoro e, ancora, il 15% degli intervistati per non rischiare il divorzio cambierebbe addirittura lavoro.

Differenze tra uomini e donne

Sempre secondo il sondaggio di Opinion Way, però, le donne sono più brave degli uomini a non far interferire il lavoro con la vita di coppia. Le differenze tra i due sessi ci sono anche in questo aspetto, perché uomini e donne pensano in maniera diversa e questo non si deve mai sottovalutare.

Le donne

Quando si sente veramente amata una donna? Senza dubbio, quando si sente capita, rispettata, ascoltata e speciale. Tutte queste parole, però, hanno un significato che deve essere compreso dal suo uomo. Una donna si sente ascoltata se il suo uomo lo fa veramente e non sentendo di sfuggita ciò che dice, pensando magari ad altro. Rispettata, poi, vuol dire avere attenzione e cura di ciò che sente e, infine, sentirsi capita non vuol dire che il proprio compagno condivida ogni cosa che dice.

Gli uomini

E un uomo quando si sente veramente amato? Per il sesso forte sentirsi amati vuol dire essere stimatiaccettatiimportanti necessari. Per riuscire a fare tutto questo, innanzitutto, è fondamentale spogliarsi degli abiti di donna in carriera e fare sentire al proprio partner che si ha bisogno di lui.

Quando un uomo si sente necessario fa miracoli e farlo sentire importante è il modo più efficace per fargli fare le cose e per spingerlo a migliorare. Con gli uomini è anche utile apprezzare ogni piccolo gesto che fanno per stare in vostra compagnia, soprattutto quando sono uomini di successo e molto impegnati nel loro lavoro. Come è indispensabile saper cogliere i momenti in cui non hanno nessuna voglia di parlare e chiarire qualche situazione, che vi ha visti in contrasto.