YourMag » Vita di Coppia » Coppia: relazione poliamorosa o monogama?
Coppia: relazione poliamorosa o monogama?

Coppia: relazione poliamorosa o monogama?

Sono più felici le coppie monogame o le coppie aperte? Secondo una ricerca dell’Università del Michigan sono felici allo stesso modo.

Secondo questo studio, né l’una e né l’altra hanno grandi problemi di gelosia, anche se per ovvie ragioni i non monogami la soffrono un po’ meno. Inoltre, sia chi vive un rapporto esclusivo con il proprio partner che chi non lo vive, si sente soddisfatto per ciò che riguarda la passione e l’amore.

L’università americana ha intervistato 2.124 eterosessuali over 25 e i risultati sono stati, per certi versi, sorprendenti. Inaspettati anche per chi pensa che le relazioni con più persone non possano essere importanti.

Coppia: relazioni poliamorose, quali sono i vantaggi e come gestirle

Se in un rapporto monogamo, però, le regole sono chiare, in una relazione con più partner possono cambiare ed è fondamentale che vengano decise insieme e condivise sempre. Così c’è, per esempio, chi, pur avendo più partner preferisce incontrarli separatamente e mai insieme e per chi, al contrario, la condivisione (soprattutto sessuale) serve a mantenere accesa la passione.

Le comunità poliamorose in Italia

Le relazioni aperte, dunque, possono essere tante cose, ma devono avere dei capisaldi di cui non si può e deve fare a meno: i rapporti sono aperti, ma etici. Come si può leggere sul sito delle comunità poliamorose presenti nelle città più importanti del nostro Paese, alla base di questo genere di relazioni sentimentali c’è “la comunicazione aperta ed onesta, l’attenzione al rispetto dei sentimenti e dei bisogni di ognuno”. Questo perché, a differenza di quello che si potrebbe pensare, le relazioni aperte mettono in campo non solo il sesso, ma anche i sentimenti, le emozioni ed il rispetto di tutte le persone coinvolte.

La paura del tradimento c’è lo stesso

Un’altra credenza è che chi vive delle relazioni con più persone nello stesso periodo non abbia paura del tradimento, ma non è così. Anche chi è impegnato in un rapporto poliamoroso teme di essere tradito perché, come spiega una collaboratrice della comunità di Milano, “quando si tradisce la fiducia dell’altro la storia si incrina: io divido le relazioni in quelle che vanno bene e in quelle che vanno male. Che possono essere sia monogame che poliamorose”. Quindi, nessuno è esente da questo timore.

Il coming out, momento molto delicato

Naturalmente non tutti capiscono ed accettano questo tipo di scelta sentimentale e, quindi, in molte occasioni è difficile svelare la relazione con più compagni. Questo accade perché, spesso, ci si sente o si viene giudicati per una decisione che, senza dubbio, è anticonformista e lascia i più spiazzati. Anche se può capitare di essere già a conoscenza di storie clandestine di amici e parenti, il fatto di vederle palesate chiaramente davanti a tutti può creare non pochi imbarazzi ed alimentare giudizi da parte di chi assiste al coming out.