YourMag » Vita di Coppia » Coppia: cosa rivelano le posizioni del sonno
coppia che dorme nel letto

Coppia: cosa rivelano le posizioni del sonno

Ditemi come dormite e vi dirò che coppia siete, se avete una relazione d’amore felice o se la vostra storia sentimentale è arrivata al capolinea. È sufficiente analizzare tutto questo per scoprirlo.

Le posizioni che assumono i due partner durante le ore del sonno, infatti, dicono molto sullo stato di salute del rapporto che si sta vivendo.

Da come si dorme insieme, dunque, si comprende se si sta bene insieme o se si attraversano dei momenti di difficoltà. Tutto ciò si può scoprire grazie al linguaggio del corpo.

Coppia: ecco come dormono i due partner e che cosa significano queste posizioni

Il linguaggio del corpo, per chi è in grado di interpretarlo, è una cartina tornasole molto utile per capire il proprio rapporto d’amore. Durante le ore del sonno, infatti, i movimenti e le posizioni inconsci raccontano tanto dei due componenti della coppia e del loro modo di vivere la relazione sentimentale. Ecco, allora, in quali modi si dorme più frequentemente quando si divide il letto con il proprio compagno.

Come si dorme nella prima fase della relazione

All’inizio di una storia d’amore, naturalmente, si ha più desiderio di intimità e di stare stretti e abbracciati. Senza dubbio, tutto questo è indice del fatto che la coppia funziona bene e va a gonfie vele e la posizione a cucchiaio rivela tutto questo. Essa può rappresentare sia il forte desiderio sessuale ma anche la voglia di protezione, entrambi segnali tipici dei primi tempi di una relazione sentimentale. Dato che non si tratta di una posizione proprio comoda per il sonno, capita che venga presto abbandonata per lasciare posto ad altri modi per dormire nello stesso letto. Allontanarsi dopo essersi addormentati non deve essere visto in maniera negativa; anzi vuol dire che entrambi i componenti della coppia sono indipendenti l’uno dall’altro e autonomi. Questo atteggiamento è tipico di un rapporto sentimentale solido, importante e maturo.

Le posizioni che rivelano dei problemi di coppia

I segnali inconsci del corpo durante le ore del sonno rivelano anche se c’è una crisi o se una relazione d’amore è al capolinea. Specchio di questa situazione è quando, nel letto, uno dei due partner invade lo spazio dell’altro. Ciò, naturalmente, avviene in maniera non consapevole, ma potrebbe dimostrare un certo egoismo da parte di uno dei componenti della coppia. In un certo senso, non va bene nemmeno il groviglio: significa che c’è una dipendenza non sana di uno dei due nei confronti dell’altro. Allo stesso modo, c’è da preoccuparsi se uno dei due desidera in modo continuo e quasi “ossessivo” il contatto con il corpo dell’altro, come se lo inseguisse. Potrebbe sussistere un problema anche nel caso contrario, ovvero quando la distanza che c’è tra i due corpi supera i 30 centimetri. Questo è proprio il caso in cui la relazione può considerarsi finita.