YourMag » Vita di Coppia » Coppia: le dritte di chi è sposato a chi non lo è
Coppia: le dritte di chi è sposato a chi non lo è

Coppia: le dritte di chi è sposato a chi non lo è

Anche se oggi la convivenza è molto diffusa e tante coppie sanno come gestire la vita a due, essere sposati è diverso e richiede un po’ di attenzione in più.

Affrontare un matrimonio, infatti, può mettere a dura prova alcune coppie, e per questo i consigli di chi già vive questa condizione possono essere molto utili.

L’edizione francese del magazine “Cosmopolitan” ha quindi stilato una lista di consigli che gli sposati danno a quelli che devono fare ancora il grande passo.

Coppia: ecco i consigli degli sposati ai non sposati per avere un matrimonio perfetto

In realtà, chi ha una vita di coppia soddisfacente, da convivente o da fidanzato, sa già qualcosa sulla vita a due. Tuttavia qualche consiglio in più non guasta e, allora, ecco che cosa consigliano gli ammogliati ai non ammogliati per vivere un matrimonio felice e che duri nel tempo.

Non bisogna mai trascurare l’attrazione fisica ed intellettuale

Sembrerebbe un’ovvietà ma, in alcuni casi, non lo è. E’ sbagliato e dannoso per il futuro di un matrimonio pensare che l’attrazione possa nascere con il passare degli anni. Se lui o lei non ci piacciono fisicamente fin dall’inizio della storia, difficilmente avverrà il “miracolo” dopo che ci si è sposati. E, senza dubbio, vivere con qualcuno da cui non si è attratti non garantisce un matrimonio felice. Allo stesso modo, è fondamentale essere complici a livello intellettuale ed avere la stessa visione delle cose, perché aiuta ad essere uniti e ad andare avanti serenamente.

I soldi non danno la felicità ma la tranquillità sì

Non è importante avere milioni di euro in banca, ma è sbagliato e pericoloso illudersi che in un matrimonio possa bastare l’amore per sopravvivere. Se mancano i soldi in una famiglia, l’amore non basta a sfamare i figli e, in tantissimi casi, quando ci sono problemi economici i matrimoni collassano spesso. E, anche se non si arriva a questa tragica conclusione, subiscono comunque dei contraccolpi.

Ridere è un’arma vincente

Che cos’è una delle cose più belle che due coniugi un po’ più in là negli anni possono ricordare? Secondo chi è sposato, le risate fatte insieme. I momenti di divertimento vissuti in coppia sono salutari per un matrimonio, e possono risultare di grande aiuto per affrontare i momenti dolorosi e complicati che la vita a volte ci riserva. I sorrisi e la felicità sono spesso la ciambella di salvataggio di tante coppie.

Non dimenticare di essere prima di tutto una coppia

Molte volte, presi dalla routine di tutti i giorni, dal lavoro e, soprattutto, dagli impegni con i figli, ci si dimentica che il nucleo originario del matrimonio è la coppia. Così, chi è già convolato a nozze consiglia a chi ancora non l’ha fatto di non trascurare mai il partner, ma di coccolarlo e farlo sentire sempre importante con piccoli gesti e attenzioni. Infine, non bisogna mai dimenticare il valore del perdono, anche se, a volte, non è semplice.