Coppia: le differenze che non rovinano la relazione
YourMag » Vita di Coppia » Coppia: le differenze che non rovinano la relazione
Coppia felice si abbraccia ridendo

Coppia: le differenze che non rovinano la relazione

C’è un famoso detto popolare che recita: “Gli opposti si attraggono” e a volte è proprio così. Ci sono tante coppie che stanno insieme felicemente, pur avendo idee differenti su alcuni temi.

Molte volte si tratta anche di argomenti di un certo “peso” come la religione o la politica, nonostante questo, la storia d’amore va a gonfie vele e la relazione dura da anni. Il segreto è dare spazio al confronto.

Naturalmente, una coppia deve avere dei progetti da portare avanti insieme e una visione comune della vita, ma questo non vuol dire che non possano esserci delle idee differenti.

Coppia: le cose che si può non avere in comune ed essere felici lo stesso

Mantenere degli spazi di individualità, in cui ognuno possa esprimere sé stesso e le sue idee, è fondamentale perché una coppia funzioni. Come afferma la psicologa e psicoterapeuta Milena Masciarri: “Stare bene nei propri spazi di individualità fa sì che questo benessere si ripercuota nella coppia” e, allora, ecco che cosa non si deve avere per forza in comune affinché la coppia sia felice.

La famiglia e la vita sociale

Attorno ai due componenti della coppia, ovviamente esiste un intero mondo fatto da altre persone. C’è la famiglia di origine e può capitare che i due partner vivano i rapporti familiari in modo differente. Si può trovare, però, una via di mezzo: se uno dei due ama le grandi riunioni di famiglia più dell’altro, si può decidere di andare una volta insieme e la volta successiva da soli e, così, entrambi sono contenti.

Allo stesso modo, all’interno della coppia c’è uno dei due che è più socievole dell’altro e questo compensa una situazione in cui, se entrambi fossero molto introversi, si escluderebbe il mondo esterno e la coppia resterebbe chiusa in sé stessa.

Hobby e voglia di avventura

Non necessariamente all’interno della coppia si devono avere gli stessi hobby e interessi ma, anzi, come sostiene la psicologa: “È importante ricercare dei momenti di ricarica individuale: il benessere che ne deriva si rimette in circolo anche nella coppia”. Perché praticare attività diverse aiuta a non appiattirsi l’uno sull’altra.

Anche non fare sempre le vacanze insieme può essere un modo per stare bene, perché non sempre si concepisce la vacanza allo stesso modo e, quindi, si ha voglia di fare cose diverse. E perché non farlo?

Lavoro e organizzazione in casa

Può capitare che non tutti e due siano “lanciati” nella carriera e non per questo il lavoro deve diventare un elemento disgregante, entrambi devono sentirsi importanti e utili nell’organizzazione familiare e della casa. La cosa importante “è rispettare il lavoro svolto dal partner e rinegoziare ogni volta le proprie funzioni”, spiega la Marrasci.

Sperimentare nell’intimità

Anche questa è una cosa che non deve spaventare, perché chi è più “aperto” alle novità può aiutare l’altro ad essere più libero e sperimentare può arricchire la coppia e aiuta ad avere maggiore complicità.