YourMag » Vita di Coppia » Coppia: la felicità non salva dal tradimento
Coppia: la felicità non salva dal tradimento

Coppia: la felicità non salva dal tradimento

Quando si tradisce il partner, lo si fa perché non si è felici. Questa, però, è una regola che può avere diverse eccezioni, infatti, non è sempre così.

Il tradimento nella coppia non è sempre frutto dell’infelicità, perché si può guardare altrove ed arrivare a tradire anche quando si vive una storia sentimentale soddisfacente sotto ogni punto di vista.

Se poi capita di tradire il proprio partner una volta, c’è un’alta probabilità che questa infedeltà non resti un episodio isolato. Chi fa una scappatella, infatti, rischia di ripeterla. Secondo uno studio della Universiy College London chi tradisce acquista una sorta di “immunità al tradimento”: il senso di colpa che assale dopo la prima volta, già dopo la seconda si fa via via più debole.

Coppia: anche se si è felici si può tradire. Ecco perché

I motivi per i quali si può essere infedeli, nonostante si viva una relazione sentimentale stabile e serena, sono diversi e, molte volte, difficili da comprendere. Tuttavia accade che si tradisca anche quando tutto va bene; vediamo il perché.

Se la felicità non basta per essere fedeli

Ci sono delle persone che, pur cercando e desiderando fortemente un rapporto stabile e serio, quando lo hanno trovato, vorrebbero solo fuggire. Questi uomini e queste donne, da un lato vogliono avere la sicurezza, ma dall’altro sono alla ricerca del brivido e dell’eccitazione; emozioni che possono derivare, ad esempio, da un tradimento. Questo contrasto tra esigenze opposte può indurre all’infedeltà.

Se l’alibi è che il tradimento è solo una questione fisica

Molti infedeli, sia uomini che donne, giustificano i loro tradimenti sostenendo che la scappatella sia solo una questione di sesso e che, quindi, non distruggerebbe mai una storia d’amore seria e ufficiale. Così, alcune persone ritengono che non ci sia nulla di male a tradire il proprio partner, perché in una relazione sessuale fuori dalla coppia non c’è alcun coinvolgimento emotivo, ma solo fisico.

Se si è sempre alla ricerca della persona giusta

Un’altra ragione per cui si tradisce il compagno anche se si è felici, è quella di avere il perenne dubbio che la propria anima gemella sia altrove. Chi ad esempio è sempre alla ricerca della perfezione, si può convincere di stare perdendo qualcosa di meglio al di fuori della sua relazione. Finisce così per sperimentare e cercare altrove, spesso e volentieri però senza lasciare il partner, e finendo così per tradire.

Se si è influenzati dai cattivi esempi

Infine, anche gli esempi e tutto quello che si è vissuto possono avere un’influenza. Se nella propria famiglia, che è stata complessivamente felice, c’è stata qualche scappatella, è probabile che si ripeta lo stesso schema nel proprio rapporto di coppia. Ciò succede perché si pensa che l’infedeltà, in fondo, non sia così grave e che si possa ammettere in un rapporto sentimentale stabile.