YourMag » Psiche » Come tornare a fidarsi di qualcuno che ti ha ferita
fiducia

Come tornare a fidarsi di qualcuno che ti ha ferita

Quando si ama e si viene feriti, per un tradimento non è facile perdonare. Tutti possono commettere errori, più o meno gravi, ma è il modo di comportarsi che fa la differenza.

La perdita di fiducia
Non sempre ci si accorge del male che si sta facendo all’altra persona, ma l’onere di tentare di recuperare spetta ha chi ha ferito. Chi ha subito, invece, trova molto difficile ascoltare, credere e soprattutto concedere spazio al partner. Prende il sopravvento il disagio psicologico, si è pervasi da una sensazione di essere stati moralmente violati. Ragionando a mente fredda e adottando qualche accorgimento è possibile recuperare la stima.

Ripartire dal tradimento
É sbagliato pensare che il tradimento della fiducia possa decretare la conclusione di un rapporto. Infatti l’evento può essere utilizzato come un punto di forza. Si considera l’errore una prova, non solo per chi lo commette ma per la coppia. Entrano in gioco la capacità di chiedere scusa e il saper perdonare. La riconciliazione necessita di indulgenza. Si tratta di un passo non semplice da compiere, ma denota saggezza e in amore è benefico per chi concede la comprensione. Entrambi, tuttavia, devono riflettere e la persona che ha subito deve perdonare se stessa. La ragione di un tradimento si trova molto spesso nelle lacune all’interno della relazione.

L’autostima
Tra due persone che si amano è fondamentale la sincerità, così come la capacità di affrontare insieme le avversità che naturalmente si presentano. Non ci sono mai solo rose e fiori, perché il cammino è lungo e puntualmente si presentano gli ostacoli. L’errore più grande è pensare di poter comprendere ogni situazione, di avere sempre la risposta, di essere in grado di trovare difetto e soluzione. Non è così semplice. Solo chi è in grado di trovare la causa, di fare un mea culpa e riappacificarsi con se stesso può capire e perdonare l’altra persona. Per farlo bisogna provare a conoscere e intendere il punto di vista del partner.

Il cuore
Passata la rabbia per l’accaduto si comincia a pensare alle buone qualità del partner, accettando che può avere anche qualche difetto, magari quelli che hanno contribuito all’innamoramento. É un percorso sulla fiducia da compiere, prima su se stessi e poi sull’altra persona. Invece di avere paura, bisogna reagire e concentrarsi sul dopo. É utile guardarsi dentro e capire ciò che si desidera, ritrovare la ragione per cui si è scelto di stare con la propria dolce metà. Una caduta capita, ma che significato ha? Può un piccolo incidente minare il resto della vita? La risposta è sicuramente no. Solo ponendosi queste domande si considera la situazione e la si supera.