YourMag » Sessualità » Come comportarsi con un uomo inesperto o impacciato tra le lenzuola?
donna sopra uomo a letto

Come comportarsi con un uomo inesperto o impacciato tra le lenzuola?

Chi l’ha detto che un uomo inesperto a letto sia, necessariamente, un cattivo amante? In realtà, in tanti casi, è sufficiente imparare come porsi.

Quante volte abbiamo sentito parlare di ansia da prestazione, eiaculazione precoce, timore dell’inesperienza, da parte degli uomini? Eppure sembra sempre che siano problemi che riguardino “gli altri”, coloro, perlomeno, che non appartengono alla nostra cerchia sociale più intima.

La verità è che molti uomini si vergognano di questo tipo di evidenze e tendono a nasconderle, spesso aumentando le possibilità che questo tipo di accadimenti, che possono tranquillamente essere passeggeri, si cronicizzi.

Questione di comunicazione

Se è piuttosto difficile (ma non impossibile), in caso di timori o inesperienza, che una donna interessata ad un “toy boy” (un ragazzo molto più giovane, da sedurre per ottenerne, in ritorno, soltanto avventure sessuali) perda del tempo a cercare la migliore interazione con lui, nella vita di coppia, invece, sono scenari piuttosto comuni da presentarsi.

Ragazzi molto giovani e timorosi delle performance da “sostenere” con donne più grandi o più esperte, uomini stressati dal lavoro o da dinamiche personali e familiari molto pesanti, neo papà che hanno, per un attimo, perso la bussola della sessualità sono tutte casistiche molto comuni nella società, che riescono a ritrovare l’armonia (soprattutto con se stessi) soltanto grazie ad una buona comunicazione con la partner; in caso contrario, la risalita è molto più ardua e complicata.

Dal canto suo, una donna che riesce a far sentire a suo agio il proprio uomo, che non “pretende” nulla quando le cose sembrano non andare al meglio e che si prende l’onere di ascoltarlo e di risolvere insieme a lui tutte le problematiche psicologiche che lo affliggono, può essere la vera “cura” definitiva. Al contrario, scenari dove la comunicazione è assente possono anche sfociare in sessualità mal vissute, tradimenti o persino astinenza totale dal sesso.

D’altro canto non bisogna dimenticare che il ruolo della donna, all’interno della società, sta acquisendo sempre più potere dopo secoli e secoli di sottomissione e predominanza maschile: questo, benché sia estremamente positivo nell’ottica della parità dei sessi, ha “spodestato” un po’ gli uomini del loro ruolo che consideravano di default, cominciando a far vacillare qualche sicurezza e il loro “io”. Quindi, vale la pena diventare “fari” e guide per rassicurare gli animi e vivere una vita di coppia appagante e soddisfacente, non solo in ambito sessuale ma anche sentimentale, di complicità ed accoglienza.

Quando riferirsi ad uno specialista

Esistono, ovviamente, anche casi in cui questo tipo di soluzione non si rivela proficua.

Quando insicurezza o disfunzioni fisico-organiche non riescono a trovare sollievo, per lungo tempo, e continuano a cronicizzarsi, è sicuramente il caso di incontrare uno specialista che vaglierà opportunamente tutte le possibilità del caso per andare alla radice del problema.