YourMag » Casa » Come arredare un monolocale
Arredare un Monolocale

Come arredare un monolocale

Quando si parla di arredare di un monolocale, trattandosi di un’ambiente dalla metratura limitata (solitamente 20/30 metri quadrati), il problema principale a cui far fronte è sfruttare al meglio tutto lo spazio disponibile. A tale scopo, di seguito, elencheremo alcuni consigli che permetteranno di arredare lo spazio a disposizione e renderlo, oltremodo, originale.

IL LETTO
Innanzitutto bisogna decidere dove posizionare il letto.
Se lo si mette al centro della stanza occuperà inevitabilmente molto spazio che potrebbe essere destinato ad altro scopo.
Per questa ragione la cosa migliore da fare è posizionarlo contro un muro ad angolo retto. Un ulteriore idea potrebbe essere di scegliere un letto con contenitore in modo tale da avere uno spazio extra in cui deporre gli oggetti. Se, invece, lo spazio a disposizione è davvero limitato si potrà pensare di scegliere un divano letto che ha, appunto, una doppia funzione.

ILLUMINAZIONE
Un ambiente ben illuminato appare molto più grande di quanto in realtà è. Lampade sparse in ogni angolo e tendaggi chiari sono ottimi per ottenere una buona illuminazione.

I COLORI
Sia per tinteggiare le pareti che per quanto riguarda il mobilio. E’ preferibile scegliere sempre colori pastello dalla tonalità chiara per dare l’illusione ottica di grandezza. I colori scuri, oltre che essere cupi, rendono l’ambiente piccolo.
Questo discorso vale anche per la pavimentazione. Se è preesistente ed è scura si potrà schiarirle mediante l’ausilio di tappeti chiari.

I MOBILI
Occorre prestare molta attenzione quando si acquisteranno i mobili poiché questi dovranno essere delle giuste proporzioni in base alla stanza. Vietati, dunque, mobili molto grandi che occupano inutilmente molto dello spazio disponibile. Sono promossi invece tutti quei mobili di piccole dimensioni con vetri e trasparenze che donano all’ambiente un senso di ariosità. Un ulteriore consiglio per sfruttare al massimo lo spazio è di adoperare anche mobili sospesi che offrono un posto in più in cui riporre i propri oggetti.

SPECCHI
Gli specchi hanno il potere di ingrandire notevolmente gli ambienti oltre che essere degli oggetti di vanità. Inserire nel proprio monolocale almeno un paio di specchi grandi a parete donerà un’effetto di ampiezza senza paragoni. Occorre però precisare che bisognerà metterli in punti strategici in cui cattureranno luce e la irradieranno nella stanza.

ELETTRODOMESTICI
Nota dolente in ogni casa: gli elettrodomestici.
Chi abita in un monolocale si suppone sia una persona singola, quindi, non gli occorreranno grossi elettrodomestici ingombranti. Un piccolo frigorifero – una lavatrice da 3 Kg ad esempio sono più che sufficienti.