YourMag » Casa » Casa: se la camera da letto è piccola
Casa: se la camera da letto è piccola

Casa: se la camera da letto è piccola

La camera da letto è una delle stanze più importanti della casa. Non solo è il luogo più intimo dove riposare, ma è anche quello in cui rilassarsi o lavorare. Ma se è piccola?

Se le dimensioni sono ridotte si fa più fatica a trovare l’arredamento più adatto, ma le soluzioni ci sono. Basta cercarle con più attenzione e scegliere i mobili, i complementi d’arredo ed i colori giusti.

Gli arredi salvaspazio esistono, dunque, ma poiché si ha a che fare con camere piccole e, alle volte, anche molto articolate, è necessario rinunciare ad alcuni elementi tradizionali o ricorrere a soluzioni su misura ed arredi che si sviluppano in altezza, se il soffitto è alto non meno di 3 metri.

Casa: consigli per arredare una camera da letto dalle dimensioni ridotte

Se si è pronti a fare a meno di comodini o armadio, per esempio, o a cambiare le proprie idee, spesso convenzionali, riguardo alla camera da letto, ecco qualche consiglio per scegliere l’arredamento più funzionale per questa stanza. Così, acquistare mobili a scomparsa con sistemi di apertura push&pull, senza maniglie o pomelli, o disporre gli arredi su più livelli, potrà risolvere molti problemi.

Come cambia la visione del comodino, dell’armadio e della porta

Per trovare l’arredamento più adatto ad una camera da letto, alcune volte, è indispensabile ripensare alla visione che si ha di alcuni arredi tipici di questa stanza. Se rinunciare al comodino è molto difficile, si può provare a trovare una soluzione alternativa: dalle scatole impilate ai cestini in stile vintage, passando per i piccoli tavoli o i comodini compatti appesi alla parete. Se si hanno problemi di spazio, poi, l’armadio può diventare una cassettiera da mettere sotto il letto, ed il rivestimento interno della porta si può trasformare in uno specchio, che dà la sensazione che la camera sia più ampia.

Sfruttare la pareti al meglio

Un grande aiuto può arrivare anche dalle pareti della camera. Se lo spazio è ridotto, infatti, si possono sfruttare le pareti in cui appendere mensole ricavare nicchie, dove poggiare oggetti di vario tipo, libri, fotografie. Allo stesso modo, si può utilizzare il vano della finestra per recuperare spazio, collocandovi per esempio lo spazio per lavorare, un piccolo ma pratico e utile home office in camera da letto.

Scegliere colori e luci giuste è molto importante

Come si sa, i colori e l’illuminazione di una stanza sono elementi che non vanno mai trascurati o sottovalutati. Così, in una camera da letto non troppo grande, è meglio scegliere colori che non diano la sensazione di diminuire ancora di più le dimensioni. Quindi, sì alle tinte chiare, no invece a quelle scure. Per quanto riguarda l’illuminazione artificiale, l’ideale è scegliere una lampada orientabile da appendere alla parete.