YourMag » Casa » Casa: l’uso dei tappeti non conosce crisi
Casa: l'uso dei tappeti non conosce crisi

Casa: l’uso dei tappeti non conosce crisi

tappetti danno una sensazione di calore e di morbidezza, come quelli che non mancano mai in camera da letto. Da tempi antichissimi, sono protagonisti nelle case di tutto il mondo.

Questi complementi di arredo, infatti, da sempre sono di largo impiego in tutte le abitazioni e questo è dovuto soprattutto alla loro grande versatilità. Sul mercato è possibile trovare una vasta gamma di tappeti, sia per quanto riguarda i tessuti che i colori o le dimensioni. Questa ampia scelta permette di trovare quelli più adatti ad ogni casa e ai gusti e alle tasche di chiunque.

Casa: i consigli per disporre e valorizzare al meglio i tappeti

Anche nelle case contemporanee, dunque, i tappeti hanno un posto d’onore. Come avviene, però, per ogni mobile o complemento di arredo, anche questi vanno posizionati con grande cura, proprio per evidenziarne la bellezza ed il valore. Ecco, allora, qualche consiglio.

Quando i tappeti danno il benvenuto in casa

Chi non ha mai visto i tappeti posizionati all’ingresso di una casa? Molte persone amano disporli in questo modo, così che sembrino una specie di “guida”, che dall’ingresso porti direttamente al cuore dell’abitazione, sviluppandosi in maniera longitudinale, ricoprendo magari un lungo corridoio.

Quando i tappeti sono utili, otre che belli

In alcune stanze della casa, come la cucina, la camera da pranzo o il bagno, i tappeti non sono solo esteticamente belli, ma anche molto utili.

Nel primo caso, servono a proteggere il pavimento da macchie, dovute alla preparazione dei cibi, dall’acqua, dall’olio o, ancora, dalla caduta accidentale di stoviglie e oggetti di vario tipo. In questa stanza i tappeti, in genere, sono rettangolari e molto semplici, ma in commercio ci sono anche quelli anti caduta, grazie a delle finiture particolari, o anti macchia, affinché sia sempre tutto pulito e in ordine.

Dalla cucina, poi, si passa alla camera da pranzo, dove sono da preferire quelli che si possono lavare e che non si danneggiano con il continuo spostamento di tavoli e sedie.

Infine, anche in bagno i tappeti servono a proteggere il pavimento ma, a differenza della cucina, qua ci si può sbizzarrire con le forme, dopo però aver valutato con attenzione le dimensioni della stanza. Se il bagno è ampio e luminoso si può optare per tappeti molto grandi; mentre se è piccolo o con una planimetria molto articolata è meglio sceglierli di piccolo formato.

Quando i tappeti danno quel tocco in più alla casa

Molto spesso i tappetti riescono a dare quel tocco in più ad una camera. I tappeti di diametro rotondo, per esempio, hanno un effetto “avvolgente” e sono adatti quasi per ogni ambiente dell’abitazione: da un corridoio molto largo alla camera da letto, passando per la zona living.