YourMag » Casa » Casa: come scegliere e abbinare i colori
Casa: come scegliere e abbinare i colori

Casa: come scegliere e abbinare i colori

Per arredare una casa ci vuole un grande impegno. L’impegno non riguarda solo l’aspetto economico, ma anche l’aspetto creativo.

Scegliere i mobili, i complementi di arredo o gli accessori con cui abbellire la propria casa richiede molta cura e attenzione, la stessa che richiede la scelta dei colori e dei loro abbinamenti.

Non solo, però, la scelta dei colori delle pareti è importante, ma anche quella degli arredi e delle tappezzerie ma, in modo particolare, è essenziale saper abbinare i colori tra loro.

Casa: qualche consiglio per scegliere e abbinare i colori in modo perfetto

In alcuni casi sbagliare la scelta di un colore o non scegliere gli abbinamenti giusti può provocare dei piccoli, o a volte grandi, disastri, che poi è difficile risolvere. La linea guida delle proprie scelte deve essere sempre la stessa: la scelta dei colori e degli abbinamenti di un’abitazione deve rispettare soprattutto i gusti di chi vi abita, che non dovrebbe lasciarsi condizionare troppo dalle mode. Ecco, allora, qualche dritta per non sbagliare.

Tre è il numero perfetto

La varietà di colori, tonalità e sfumature è molto ampia ma, quando si devono scegliere i colori per arredare una camera, l’ideale è optare per non più di tre. Inoltre, bisogna suddividerli in percentuali: 80% dello spazio occupato dal colore principale (meglio uno chiaro o neutro) e il 15% e 5% ripartito tra gli altri due.

Lo stile della stanza è fondamentale

Anche lo stile dell’arredamento della casa o della camera gioca un ruolo importante nella scelta dei colori. Se ha uno stile moderno stanno molto bene il fucsia o i colori accesi; se, invece, segue lo stile classico sono azzeccati tutti i toni dei marroni, blu, verde, bordeaux, mentre se è shabby chic, sì all’avorio e alle tinte pastello. Infine, se la casa non ha uno stile preciso o se si è incerti sulla scelta dei colori è preferibile optare per i colori neutri (dal nero al bianco, al grigio, al beige o al tortora), che possono abbinarsi tra loro a due a due, aggiungendovi magari una terza tinta a scelta.

Da non trascurare l’ampiezza e la luminosità della stanza

Questi due aspetti non vanno mai trascurati o sottovalutati quando si devono scegliere ed abbinare i colori. La luce influisce moltissimo, infatti se una stanza è poco luminosa è opportuno utilizzare tinte chiare, luminose e calde, al contrario se l’ambiente è molto luminoso è meglio bilanciare con colori freddi.

Un ruolo determinante per una scelta azzeccata dei colori ce l’ha pure la dimensione della camera: i colori scuri sono indicati per le stanze ampie, perché le rendono più “calde” e accoglienti; al contrario un mix di tinte chiare è perfetto per le camere più piccole che, in questo modo, danno la sensazione di essere più spaziose di quello che sono.