YourMag » Casa » Casa: come non si dovrebbe mai arredare
Casa: come non si dovrebbe mai arredare

Casa: come non si dovrebbe mai arredare

Arredare la propria casa non è mai una cosa semplice e, soprattutto, se si tratta della prima volta si possono fare degli errori nello scegliere mobili, colori o arredi.

Ad ogni errore, però, si può rimediare, basta capire che cosa è bene evitare, che cosa si adatti meglio al proprio stile e che cosa sia più congeniale alle proprie esigenze e necessità.

Gli sbagli che si fanno possono essere molti e seguire le ultime tendenze in fatto di arredamento non è sempre la scelta migliore, soprattutto se questa non è supportata da spazi abitativi adeguati.

Gli errori da non fare quando si arreda la casa

Così quando si è alle prese con la scelta dell’arredamento è opportuno calcolare con cura ogni dettaglio dell’abitazione: dagli spazi ai colori, dalla praticità all’aspetto architettonico, per non incorrere in errori che possano farci stancare presto di quello che abbiamo scelto o, peggio, farci rendere conto di aver acquistato mobili o arredi poco adatti alla nostra casa.

Non trascurare le dimensioni

Quando si acquistano i mobili è essenziale tenere conto delle dimensioni della stanza per evitare di avere un tavolo, per esempio, che non passi da una porta. Oppure ritrovarsi con una camera molto grande arredata con tanti mobili piccoli o viceversa.

La scelta dei colori

I colori di arredi e tappezzerie danno un tocco molto personale all’abitazione, quindi cosa fare per scegliere quelli giusti? Evitare di usare troppi colori, perché a lungo andare potrebbero stancare; al contempo, però, è sbagliato eliminarli e scegliere solo il bianco, perché la casa apparirà fredda e spoglia. La soluzione migliore è quella di optare per colori tenui da abbinare ad uno o due colori più accesi.

La casa va arredata con calma

La nostra casa cresce e vive insieme a noi e per questo motivo deve essere arredata a poco a poco. Un errore molto comune, infatti, è quello di acquistare tutto in una volta e subito, e questo succede soprattutto se si è alla prima esperienza di arredamento. L’abitazione deve “adattarsi” alle nostre abitudini ed esigenze, che possono cambiare nel tempo e, quindi, è bene scegliere l’arredamento con calma.

Scegliere la luce in base all’arredamento

In una casa non va mai sottovalutata l’importanza dell’illuminazione, che deve essere scelta in base ai colori ed ai mobili della casa. Una camera che ha mobili e pareti scure necessita di luci diverse di una arredata con colori chiari. Così, prima di decidere se mettere una luce centrale o più punti luce, è meglio valutare che mobili ci sono ed in quale posizione sono disposti.

Evitare il total look

Chiudiamo con un errore che può davvero creare degli effetti molto brutti: arredare tutte le stanze con lo stesso stile. Non tutti i look, infatti, sono adatti a tutti gli ambienti della casa; il consiglio dunque è quello di dare un’impronta più decisa ad una sola stanza e riservare uno stile più semplice alle altre.