YourMag » Casa » Casa: 24 ore ed è pronta con la stampante 3D
Casa: 24 ore ed è pronta con la stampante 3D

Casa: 24 ore ed è pronta con la stampante 3D

L’idea di costruire una casa fa sempre tremare i polsi, sia per i tempi di realizzazione sia per i costi, spesso molto elevati. Ora, però, qualcosa potrebbe cambiare.

Oggi, grazie alla casa stampata in 3D, tutti questi problemi sembra che si possano superare. Il risultato di questo nuovo sistema di costruzione si può vedere in Russia, a Stupino.

Nella cittadina ad ottanta chilometri da Mosca la società Apis Cor, specializzata nella stampa 3D di abitazioni, ha realizzato una casa direttamente in loco con una stampante 3D mobile unica al mondo e che può funzionare sia all’interno che all’esterno. Il costo della casa, che misura 38 metri quadrati, è di circa 9.500 euro e già dopo 24 ore si possono avere in mano le chiavi dell’abitazione.

La casa costa poco e si fa in sole 24 ore grazie alla stampante 3D

La casa low cost della Apis Cor è nata dalla mente dei suoi ingegneri, che hanno progettato lo scheletro, e poi la stampante ha fatto il resto, stampando soffitti, mura e pavimenti con una miscela a base di cemento. L’azienda assicura che l’abitazione, che ha una forma semi circolare, possa restare in piedi anche 175 anni e che quindi possa essere ereditata dai figli.

Com’è fatta la stampante 3D

La stampante 3D della Apis Cor assomiglia ad una gru per il braccio meccanico che la caratterizza. A differenza di tutte quelle usate per la costruzione di abitazioni, questa può essere facilmente spostata nel luogo dove si vuole erigere la costruzione, grazie alle dimensioni compatte e ridotte. Anche il suo peso è relativamente piccolo: circa due tonnellate, pari al peso di un SUV.

Come è realizzata la casa a basso costo in 3D

La casa stampata in 3D non è eccessivamente spaziosa, ma è comunque comoda e soprattutto ha il vantaggio di essere subito pronta ed economica. In questi 38 metri quadrati gli ingegneri dell’azienda russa, che ha sedi a Mosca, Irkutsk e San Francisco, hanno inserito: ingresso, soggiorno, bagno ed una cucina provvista di tutti gli elettrodomestici, oltre ad una porta e a delle finestre naturalmente. Tutto questo è compreso nella cifra di 9.500 euro. 

Il sogno del creatore della Apis Cor

I vantaggi della casa a basso costo con stampa 3D, secondo l’inventore della stampante e fondatore della Apis Cor Nikita Chen-yun-tai, sono molti e sono tutti a favore di chi è meno abbiente e non può permettersi di vivere in una casa migliore, sicura e ben costruita, perché i costi sono molto alti e non accessibili a tutti.

Altri esempi di case costruite con la stampa 3D

Oltre alla casa di Stupino sono state realizzate altre due case con questo sistema di progettazione: nel 2015 una in Cina e nel 2016 a Dubai è stato costruito un palazzo di 250 metri quadrati in soli 17 giorni.