YourMag » Moda » A Capodanno non si rinuncia al rosso!
intimo rosso per capodanno

A Capodanno non si rinuncia al rosso!

Il rosso è il colore delle feste di Natale, ma è soprattutto il colore del Capodanno. Infatti, sono tantissime le donne che non rinunciano alla lingerie di questo colore per l’ultima notte dell’anno.

Specialmente la notte del 31 dicembre è un must indossare biancheria intima rossa. Negli ultimi anni, poi, anche gli uomini osano, ma mai quanto le donne.

La tradizione vuole che il rosso porti bene e, anche se non ci credete, perché non indossare un completino intimo rosso? E anche se non funziona, poco importa perché sarete bellissime e molto sexy e, magari, solo questo sarà utile a farvi avere un colpo di fortuna.

Da dove viene la tradizione di indossare intimo rosso?

L’origine di questa tradizione non si sa bene a quando risalga, ma ciò che è certo è che è molto antica. Alcuni la fanno risalire all’impero romano, ai primi anni dopo Cristo; altri alla cultura cinese. Senza dubbio, anche nella nostra epoca e in occidente ha preso piede e non si può fare a meno dell’intimo rosso nella notte di San Silvestro.

Dall’impero romano alla Cina

Alcuni fanno risalire l’origine della tradizione di mettere biancheria intima rossa agli anni dell’impero romano, quando era al potere Ottaviano Augusto, primo imperatore romano da 27 a. C. al 14 d. C. In quel periodo i cittadini indossavano abiti di colore rosso quando arrivava il nuovo anno. Questi indumenti erano simboli di fertilità, amore e potere. Secondo altre fonti, invece, la culla della tradizione di indossare lingerie rossa, o capi di abbigliamento di questo colore, risiede in Cina. Questa tinta era considerata capace di allontanare e difendere da un mostro, che si chiamava Nian, che abitava nel mare più profondo e sulle montagne e che faceva male ai bambini, ma temeva i rumori forti e improvvisi e si faceva vedere solo nei giorni attorno al Capodanno. Da qua, a quanto sembra, la tradizione di mettere biancheria intima rossa, abitudine che si è diffusa per spirito di imitazione anche da noi.

Che cosa fare dopo aver indossato il capo rosso?

Che cosa prevede la tradizione quando è passato il 31 dicembre? Innanzitutto il capo di abbigliamento o di intimo che avete indossato dovreste averlo ricevuto in regalo e non avreste dovuto acquistarlo voi, perché in questo modo si dice che porti molta più fortuna per il nuovo anno che sta per arrivare. Inoltre, sempre secondo la tradizione, dopo la notte di San Silvestro non si dovrebbe più indossare e, per questo motivo, sarebbe meglio buttarlo, per evitare così tentazioni. Difficilmente, però, si fa, soprattutto se il capo rosso vi piace molto e non è costato pochi spiccioli. Quindi, va bene seguire la tradizione, ma fino ad un certo punto.