YourMag » Casa » Arch Week 2017: i grandi architetti a Milano
Arch Week 2017: i grandi architetti a Milano

Arch Week 2017: i grandi architetti a Milano

Milano, da oggi 12 giugno fino al 18, diventerà punto di incontro di architetti nazionali ed internazionali, che vi si ritroveranno in occasione dl Arch Week 2017, la manifestazione ideata da Stefano Boeri.

Il capoluogo lombardo ospiterà le stelle dell’architettura che saranno protagoniste di incontri, lezioni e visite guidate. Gli appuntamenti si svolgeranno in varie parti della città.

L’Arch Week 2017, già dalle passate edizioni, è diventata evento di riferimento per chi lavora nel settore, ma anche per il pubblico e gli studenti, che avranno l’opportunità di conoscere le opere e di ascoltare le lezioni di architetti, urbanisti, designer, che arriveranno da tutto il mondo.

Arch Week 2017: la settimana dell’architettura a Milano. Gli appuntamenti

La settimana dell’architettura di Milano si svilupperà in diversi appuntamenti, sia mattutini che pomeridiani, durante i quali si potranno incontrare ospiti di grande livello, ma anche partecipare ad itinerari guidati attraverso i luoghi di Milano.

Gli ospiti presenti ad Arch Week 2017

Come è accaduto in tutte le edizioni dell’evento organizzato dall’architetto Stefano Boeri, Arch Week 2017 avrà un parterre di ospiti di grande prestigio. Dagli ospiti che prenderanno parte agli incontri aperti a tutti e che si svolgeranno nella sede della Triennale ed in quella del Politecnico, come Petra Blaisse, Liz Diller e Winy Mass; agli archistar italiani più famosi, come Rota, Tagliabue, Zucchi o de Lucchi. La settimana dell’architettura, infine, ospiterà gli architetti catalani RCR, vincitori del premio Pritzker 2017; senza dimenticare i giovani architetti e gli studi emergenti, per i quali sarà prevista una sezione speciale di Arch Week 2017, che verrà allestita nei giardini della Triennale.

Le visite guidate attraverso la città

Le passeggiate per Milano saranno un’occasione per vedere e scoprire le parti centrali e periferiche della città. Esse si svolgeranno di mattina e saranno riservate a chi ha una Vespa, uno scooter o una moto e, proprio per questo motivo, questa parte della manifestazione si chiamerà VespArch. I partecipanti, che dovranno iscriversi per partecipare, visiteranno Giambellino, Rozzano, Mercati Generali, Porta Nuova, Fondazione Feltrinelli, Macao e Stecca 3.0. Questi solo alcuni dei luoghi protagonisti di VespArch, che si svolgerà il 14, 15 e 16 giugno.

Gli incontri pomeridiani di Arch Week 2017

Gli incontri con gli architetti, invece, saranno previsti nelle ore del pomeriggio e si svolgeranno nelle sale interne e nel giardino della Triennale e al Politecnico. L’edizione di Arch Week di quest’anno tratterà anche il tema del rapporto tra l’architettura e il teatro e il cinema e tra l’architettura e la fotografia. Per questa ragione ci sarà uno spettacolo dedicato a Luca Ronconi e a Milano ci sarà ospite, tra gli altri, anche Oliviero Toscani. Si parlerà inoltre anche della ricostruzione post-terremoto nel centro Italia, grazie agli interventi di Vasco ErraniGiovanni Azzone, rispettivamente Commissario straordinario per la Ricostruzione e coordinatore di Casa Italia.