YourMag » Vita di Coppia » Amori estivi: da un bacio si capisce quanto durerà
Amori estivi: da un bacio si capisce quanto durerà

Amori estivi: da un bacio si capisce quanto durerà

Senza dubbio in estate siamo tutti più predisposti a lasciarci andare, a conquistare, ma anche a farci conquistare. Ci sentiamo più belli e seducenti, pronti ad iniziare una nuova relazione.

Ma quante di queste nuove relazioni si trasformano poi in rapporti d’amore seri e duraturi e quante, invece, rimangono semplici flirt estivi, brevi quanto le vacanze?

Non sempre è facile capirlo e, alcune volte, rischiamo anche di andare incontro a cocenti delusioni, perché non abbiamo compreso le vere intenzioni dell’altro. Secondo l’esperto, però, esiste un metodo per non scambiare lucciole per lanterne.

Amori estivi: da come ci bacia potremo capire se è amore vero o solo un flirt

Secondo la psicologa, psicoterapeuta sistemico relazionale e consulente sessuale di Torino, Elena Busso, che fa consulenze anche sul sito internet MioDottore.it, questo metodo si basa sull’analisi del primo bacio, e anche di tutti gli altri, di questa nuova relazione. La dottoressa ha selezionato quattro tipi di baci, che dovrebbero farci capire quale è il futuro della storia nata in vacanza. Ecco quali sono.

Quando manca l’ascolto dell’altro

Quando ritornati a casa a settembre con in mano le macerie di quello che, secondo noi, era un grande amore, cominciamo a riflettere su quello che è stato. Finalmente, così, possiamo comprendere tante cose: in primis che c’è stato poco ascolto dell’altro e che tutti i progetti futuri erano soltanto nella nostra mente, esclusivamente nostri desideri che lui non ha mai né espresso e meno che mai condiviso.

Quando il bacio suggella il lieto fine

Quando, al contrario, ritorniamo a casa a settembre con in mano una storia bella e solida, significa che l’amore estivo si è trasformato in un amore duraturo. Se la storia estiva ha superato lo scoglio delle vacanze, è stato perché tutti e due abbiamo capito che le “condizioni favorevoli” vissute in estate (più tempo libero e relax) difficilmente possono ripetersi al rientro in città. Entrambi, però, siamo stati capaci di “riprogrammare” il nostro rapporto in base alle esigenze ed agli impegni della vita quotidiana, senza quindi entrare in crisi e lasciarci.

Quando un bacio è privo di significato

Può accadere anche questo. Durante le folli e spensierate giornate estive, complice a volte anche qualche cocktail di troppo, siamo più disinibiti e ci sentiamo più liberi. I baci, in queste situazioni, quindi possono essere “one shot” e privi di un vero significato. Nati e finiti nel momento in cui si danno e, soprattutto, non sono il preludio di nessuna storia d’amore futura.

Il bacio clandestino

Tra le varie possibilità contemplate c’è anche questa. Quando si prova un’insoddisfazione per una storia ufficiale, insoddisfazione che può essere conscia o inconscia, può accadere di lasciarsi andare ad un bacio (o a qualcosa di più) clandestino, che dovrebbe aiutarci a guardarci dentro per comprendere ciò che sentiamo veramente.